Gianluca Vialli critico sul mercato del Milan: “Con i soldi spesi avrei preso Belotti…”

Gianluca Vialli boccia il mercato del Milan: “Non avrei preso Kalinic e Calhanoglu così come André Silva”.

chiudi

Caricamento Player...

Ancora critiche sui rossoneri, dopo Berlusconi tocca a Gianluca Vialli. Nel bene o nel male il mercato del Milan continua a far parlare e a far discutere, complice sicuramente il rendimento della squadra che, al di sotto delle aspettative, ha esposto allenatore e dirigenza a critiche velenose. A pochi giorni di distanza dalla staffilata dell’ex presidente rossonero, è arrivato il commento dell’ex attaccante della Juve Gianluca Vialli.

Gianluca Vialli sul Milan: “I soldi li avrei investiti per Belotti”

Il commentatore sportivo è intervenuto ai microfoni di Sky puntando il dito contro l’operato di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli: “Fossi stato nella dirigenza del Milan, non avrei preso Kalinic e Calhanoglu così come André Silva, e avrei speso tutti quei soldi su Andrea Belotti per l’attacco“.

Hakan Calhanoglu Milan
Hakan Calhanoglu

Tre bocciature importanti fatte da Vialli che ha messo nel mirino tre degli acquisti più importanti fatti dalla nuova dirigenza: Nikola Kalinic è stato fortemente voluto da Vincenzo Montella; non era la prima scelta dei rossoneri ma neanche l’ultima, e il tecnico è convinto che il croato possa dare un apporto importante alla squadra. Calhanoglu, fermo a lungo a causa di una squalifica, è stato preso per alzare il livello tecnico della rosa, mentre André Silva, già messo nel mirino dal Barcellona, rappresenta uno dei giovani di maggior talento del panorama calcistico europeo.