Donnarumma-Juve, affare complicato: il Milan vuole cederlo all’estero

I bianconeri hanno messo nel mirino Gigio, ma convincere Fassone non sarà certo semplice. Con ogni probabilità, il futuro di Donnarumma sarà lontano dall’Italia.

chiudi

Caricamento Player...

Paris Saint-Germain, Real Madrid, ma non solo: anche la Juventus ha messo gli occhi (ormai da parecchio tempo) su Gianluigi Donnarumma. Nonostante le ottime prestazioni offerte dal polacco Wojciech Szczesny, che non ha certo fatto rimpiangere l’infortunato Gigi Buffon, il club bianconero sta continuando a monitorare con particolare interesse la situazione del giovane portiere del Milan, sempre più ai ferri corti con la piazza rossonera. La contestazione, l’errore contro l’Atalanta, ora il problema all’adduttore (contrattura con edema infiammatorio dell’adduttore): il 18enne estremo sifensore sta attraversando un periodo nerissimo.

Infortunio Donnarumma, il giovane rossonero salta il derby

Le indiscrezioni su una possibile partenza di Gigio già a gennaio sono all’ordine del giorno. Difficilmente il Milan si priverà del suo portiere titolare nel bel mezzo della stagione, ma è severamente vietato sbilanciarsi, vista la criticità della telenovela in corso. Come detto, la Juve ha messo il 18enne giocatore nel mirino, ma i vertici di via Aldo Rossi, secondo quanto riportato da Sky Sport, preferirebbero cederlo all’estero. Per i bianconeri, dunque, la strada si fa in salita: al momento, Real e soprattutto Psg sono nettamente in vantaggio.