Donnarumma-Milan, ultime schermaglie prima del rinnovo: Raiola non è convinto

L’agente del calciatore starebbe tentennando. La dirigenza, per cautelarsi, avrebbe ripreso i sondaggi per altri portieri.

chiudi

Caricamento Player...

Novità sul futuro di Gigio Donnarumma. La telenovela potrebbe non essere ancora finita, arricchita di un nuovo capitolo. Sembrava fatta per il rinnovo, sembrerebbe ancora fatta, ma alcuni problemi starebbero sorgendo. Mino Raiola, infatti, non sarebbe ancora convinto dell’offerta rossonera. Lo rivela Sky Sport, secondo cui il Milan avrebbe anche ripreso cautelativamente i sondaggi per un nuovo portiere, onde evitare nuove sorprese. Una manovra, forse, per mettere pressione. Ma fino a che la firma non verrà messa nero su bianco, è bene mantenere alta la guardia.

Raiola tentenna, il rinnovo di Donnarumma ancora non è certo

L’offerta fatta a Donnarumma è conosciuta: un quinquennale a 6 milioni, un contratto da 1 milione a stagione al fratello Antonio, doppia clausola rescissoria da 100 milioni in caso di Champions, 50 in caso di mancata qualificazione alla coppa dalle grandi orecchie. Eppure la firma ancora manca. Alla base di tutto vi sarebbe il tentennamento di Raiola, che ancora non è convinto non solo dell’offerta economica, ma anche del reale progetto rossonero. Il Milan ha infatti trovato l’accordo con l’intera famiglia Donnarumma, non con l’agente. Per ora, comunque, i tifosi rossoneri possono stare sereni. Il rinnovo dovrebbe farsi, e anche in tempi brevi, secondo quanto richesto dalla società e ribadito quest’oggi per bocca di Mirabelli. Raiola non dovrebbe costituire un problema, Donnarumma non sembra intenzionato a cambiare idea.