Il 5-2 con cui il Milan ha battuto il Dudelange in Europa League non ha soddisfatto. Ecco alcune considerazioni della critica

Vittoria doveva essere, vittoria è stata. Il Milan ha battuto ieri sera per 5-2 il Dudelange, volando al secondo posto del Girone F a quota 10, alle spalle di un Betis già qualificato. Per volare ai sedicesimi, adesso, basterà non perdere con due gol di scarto nella tana dell’Olympiacos. Qualcosa, però, non è andato per il verso giusto nella gara di ieri. Il piccolo Dudelange, infatti, è riuscito a ribaltare il vantaggio siglato da Cutrone, portandosi addirittura sul 2-1 a San Siro. Amnesie difensive che sono state notate dagli addetti ai lavoro.

Eranio a Milan Tv: “Non penso Gattuso sia soddisfatto”

Stefano Eranio, ex centrocampista di Milan e Genoa, è intervenuto nelle vesti di commentatore a Milan TV, per parlare del match di ieri sera. Una partita con luci e ombre, come ha confermato l’intervistato.

In partite così l’approccio è molto importante. Purtroppo, a livello mentale, non era una gara facile: c’era anche grande curiosità per vedere alcune novità come Halilovic e Simic. L’approccio non è stato dei migliori e, fra l’altro, ci si aspettava qualcosa in più dai giocatori più tecnici. Non penso che Gattuso possa essere soddisfatto della prestazione dei suoi, di sicuro avrebbe voluto meno dispendio energetico“.

Gennaro Gattuso Milan-Genoa Lazio-Milan
Gennaro Gattuso

Il giornalista Claudio Beneforti: “Non una bella figura”

Anche Claudio Beneforti, intervenuto nel corso di una trasmissione sportiva su RMC Sport, ha analizzato la gara di San Siro in maniera assai severa. “Quando certe partite le affronti in una determinata maniera perché ti sembrano facili, poi rischi inevitabilmente qualcosa. Il Dudelange, finché i rossoneri sono rimasti a guardare, ha anche giocato bene. Poi si son fatti due gol da soli e questo dimostra tutti i limiti di quella squadra“.

Il Milan non ha certo fatto una bella figuraafferma Beneforti – ma va comunque bene così, dato che è arrivata la vittoria. Nel calcio tutti stanno migliorando: se non si gioca con la testa giusta, si rischia la figuraccia“.

 

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Cutrone Dudelange Europa League milan

ultimo aggiornamento: 30-11-2018


1999, Milan-Parma 2-1: Maldini e Ganz rimontano Balbo

Milan-Dudelange, parla il presidente Flavio Becca: “Risultato ingiusto”