La sera dell’antivigilia di Natale si tinge di sangue a Davoli, in provincia di Catanzaro. Una coppia è stata uccisa in una tabaccheria.

DAVOLI MARINA (CATANZARO) – Per il duplice omicidio nella tabaccheria di Davoli Marina gli inquirenti hanno fermato l’ex compagno della donna che ha confessato. L’uomo era il cognato della vittima ma dalla morte del fratello si è avvicinato alla Petrolini, iniziando una relazione finita poco dopo. La separazione non è stata accettata dal killer che ha iniziato a pedinarla e minacciarla fino ad ucciderla a pochi giorni dal Natale.

Duplice omicidio a Davoli, coppia uccisa in tabaccheria

A distanza di poche ore dalla sparatoria a Pallagorio, in provincia di Crotone, dobbiamo registrare un nuovo duplice omicidio in Calabria. Nella serata di domenica 23 dicembre 2018 una coppia è stata uccisa in una tabaccheria a Davoli Marina, paesino del Catanzarese.

Sulla vicenda indagano i carabinieri che stanno dando la caccia al presunto omicida. Al momento i militari non vogliono escludere nessuna pista, almeno fino a quando non si hanno prove certe.

Omicidio Davoli
Rocco Bava e Francesca Petrolini (fonte foto https://www.facebook.com/rocco.bava.3)

Davoli (Catanzaro), duplice omicidio in una tabaccheria: morta una donna e il suo compagno

Le vittime sono Francesca Petrolini di 53 anni e Rocco Bava di 43 anni. I due avevano una relazione da tanto tempo, con i militari che stanno scavando nel passato della coppia per capire se si è trattato di un movente passionale oppure no.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è entrato all’interno del tabacchi ed ha sparato prima sulla donna, morta sul colpo. Successivamente ha aperto il fuoco contro il compagno. La vittima è stata colpita sia all’addome che alla testa ed è deceduta poco dopo l’agguato. Al suo arrivo il personale del 118 ha cercato di fare tutto il possibile per salvare la vita dell’uomo ma le ferite riportate erano troppo gravi.

Resta ancora un mistero il movente del duplice omicidio che ha sconvolto l’intera cittadina di Davoli Marina. I militari stanno ascoltando i familiari e gli amici delle vittime per scoprire qualcosa in più sulla vita privata della coppia. Nelle prossime ore saranno ascoltati anche i testimoni alla sparatoria. Proprio dalle loro dichiarazioni gli inquirenti sperano di riuscire a sapere qualche dettaglio un più sul killer che si è dato immediatamente alla fuga.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
catanzaro cronaca davoli marina omicidio

ultimo aggiornamento: 24-12-2018


Cosenza, operazione della Guardia di Finanza: sequestrati addobbi di Natale

Brescia, bloccato l’esproprio all’imprenditore Sergio Bramini