Quali sono i migliori modelli di e-bike del 2021 da acquistare, in particolare per fare economia e abbattere le emissioni inquinanti? Scopriamoli tutti.

Come ormai molti sanno, le bici con pedalata assistita, o anche e-bike, sono un segmento delle due ruote in rapida espansione. In particolare le mountain bike (che si possono chiamare anche più brevemente MTB, e-MTB se hanno la pedalata assistita) sono molto richieste dagli appassionati, che cercano un prodotto adatto alle proprie esigenze, qualsiasi esse siano. Nel 2021, inoltre, si ha un più ampio ventaglio di proposte, sempre a seconda degli obiettivi e degli usi che un utente si prefigge. Ecco quindi una guida su come scegliere una e-bike del 2021, con diversi modelli presi in oggetto e i relativi prezzi.

Le migliori e-bike del 2021: 5 modelli da scoprire

KTM Macina Kapoho Master. Prendiamo come primo esempio di e-MTB la versione del 2021 della Kapoho Master (sebbene non sia la più economica sul mercato, ma la qualità non si discute). Provvista di telaio in carbonio da 160 mm di escursione, ruote differenziate, batteria da 625 Wh, freni e trasmissione Shimano e motore Bosch, è una bici che tutti gli appassionati sognano per le proprie escursioni o viaggi. I prezzi per e-bike 2021, in particolare per questo modello, partono da 6049 euro.

Cannondale Moterra Neo 5. Per questo modello i prezzi scendono (si parte da 3799 euro), ma la qualità no. Si tratta di una bici adatta per chi vuole iniziare con le e-MTB, ed è provvista di telaio in alluminio da 150 mm di escursione, motore Shimano, batteria da 504 Wh, sospensione, trasmissione e freni Shimano.

Live Tempt E+. Questa bici è stata creata appositamente per le donne che vogliono iniziare con le e-MTB. Si tratta quindi di una entry level decisamente alla portata di tutte, anche per quanto riguarda il prezzo (2099 euro). È l’ideale per l’off-road e per i terreni sconnessi, grazie anche al suo motore SyncDrive di Giant, disponibile in due diverse versioni.

BH Core 29 Pro. Della casa BH, la Core 29 è una garanzia per quanto riguarda la qualità, anche per via del motore montato da 250 Watt, 65 nm di coppia per 2,5 kg. La batteria è nascosta e va da 504 a 720 Wh, ed è possibile aggiungerne una seconda. Uno dei migliori prodotti disponibili, al prezzo di 3999 euro.

THOK MIG 2.0. Questo modello, infine, può essere un buon punto di partenza per i principianti, ma anche per i più esperti può dare molte soddisfazioni. Provvisto di motore Shimano Steps e batteria da 504 Wh, è la felicità per ogni biker utilizzatore di e-MTB che si rispetti. Il prezzo parte da 3850 euro.

Come funziona una e-bike?

Per chi è neofita sull’argomento, una e-bike, ovvero una bicicletta con pedalata assistita ha delle caratteristiche particolari: dal punto di vista del telaio si tratta di una comune bici, ma essa ha applicato un motore elettrico, una batteria al litio e diversi sensori collegati a una centralina che rilevano quanta forza applichiamo quando pedaliamo, in modo da aiutarci se facciamo troppa fatica.

Il suo funzionamento quindi si basa in particolare sulle componenti appena descritte: il motore elettrico, la batteria e i sensori aiutano il ciclista con la pedalata, ma non sostituiscono del tutto la forza muscolare che ci mette nella sua attività. I sensori, come detto, sono collegati a una centralina e questi hanno il compito di stabilire se è bene o no aiutare l’atleta nella pedalata. Quest’ultimo però deve comunque pedalare. Infatti se si sceglie di non attivare il motore elettrico in dotazione a una e-bike essa sarà una comune bicicletta. Il vantaggio di questo tipo di bici è che si può sempre mantenere il proprio ritmo senza effettuare sforzi troppo grandi che potrebbero rendere il giro più faticoso del previsto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/mountain-bike-mtb-elettrico-bici-1531261/


F1, Alonso beffato dalla carta di un panino: le cause del ritiro

Viaggi all’estero, il governo studia la nuova stretta