Elon Musk getta un dubbio sull’accordo tra Tesla e Hertz, che intanto comunica che le consegne sono già iniziate.

Si trasforma in un giallo ancora da risolvere l’accordo tra Hertz e Tesla che aveva dato un grande slancio sui mercati alla casa automobilistica.

A distanza di un settimana circa dall’annuncio dell’accordo da parte della società per il noleggio delle auto, Elon Musk ha fatto un mezzo passo indietro specificando che le parti non hanno ancora firmato nessun contratto. Non solo. Hertz ha smentito Musk facendo sapere di aver già avviato le consegne. Risultato, nel dubbio e nell’incertezza Tesla perde il 3 per cento circa a Wall Street.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Dubbi sull’accordo tra Tesla e Hertz

Dopo che Hertz aveva annunciato di aver stipulato un accordo con Tesla per la fornitura di 100.000 auto entro la fine del 2022, Elon Musk ha fatto sapere che la società non ha firmato alcun contratto con Hertz.

“Vorrei sottolineare che nessun contratto è stato ancora firmato. L’accordo con Hertz non ha alcun effetto sulla nostra economia”, ha scritto su Twitter il miliardario.

Solo che Elon Musk è stato smentito dalla società leader nel settore dell’autonoleggio: “Le consegne delle Tesla sono già cominciate. Stiamo vedendo una domanda iniziale molto forte“. Da Hertz non hanno svelato i dati dell’accordo ma hanno fatto sapere che il piano prevede di avere 100.000 auto Tesla entro la fine del 2022. Hertz ha inoltre confermato di aver avviato una serie di investimenti per migliorare e potenziare la rete di infrastrutture per la ricarica delle auto.

Elon Musk
Elon Musk

Il patrimonio di Elon Musk supera la soglia dei 300 miliardi di dollari

In seguito all’annuncio dell’accordo con Hertz, Tesla aveva guadagnato il 33% in una settimana per la gioia di Elon Musk, che aveva visto il suo patrimonio personale arrivare intorno ai 300 miliardi di dollari. Cifre mostruose. Ora, inseguito all’incertezza sul contratto, Tesla perde il 3% circa.

Il calo non rovina la festa ad Elon Musk che, come riportato da Forbes, nel pomeriggio del 2 novembre è diventata la prima persona nella storia con un patrimonio personale di più di trecento miliardi di dollari. Secondo le stime, Musk ha toccato quota 306 miliardi circa.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Dubbi sulla manutenzione, il Ponte Morandi di Catanzaro sequestrato per accertamenti tecnici

Da Baggio a Vidal fino al mondo del cinema: tutti pazzi per la Panda. La storia di un mito