Eric Adams vince la corsa contro Silwa ed è il nuovo sindaco di New York. L’ex agente prende il posto di Bill de Blasio.

Eric Adams è stato eletto sindaco di New York ed è il successore di Bill de Blasio. Si tratta del secondo sindaco afroamericano nella storia di New York: il primo fu David Dinkins.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Eric Adams eletto sindaco di New York

Adams vince la corsa corsa contro il suo rivale Curtis Silwa e, come anticipato dall’Associated Press, è stato eletto sindaco di New York. L’ex agente di Polizia è quindi il successore di de Blasio. La sua storia la dice lunga sul senso del risultato elettorale. Ex agente di polizia, Adams nel corso della sua carriera si è battuto contro le violenze della polizia e contro gli abusi di potere nei confronti degli afroamericani. Una vera e propria emergenza che, almeno dal punto di vista mediatico, ha raggiunto l’apice con la morte di George Floyd.

Torri Gemelle
Torri Gemelle

Chi è Eric Adams

Sessantuno anni, afroamericano, Eric Adams fu arrestato all’età di quindici anni, quando fu aggredito dalla polizia. Quell’episodio lo avrebbe segnato per il resto della sua vita e avrebbe tracciato davanti ai suoi piedi il lungo percorso che lo avrebbe portato a diventare sindaco di New York.

Fortemente provato dall’aggressione subita, Adams decise di diventare agente di Polizia nella speranza di riformare il sistema dall’interno. Avrebbe trascorso ben 20 anni nel Dipartimento della Polizia di New York. Andato in pensione nel 2006, Adams si è dedicato alla politica.

Candidatosi al Senato dello Stato di New York, Eric Adams ha mantenuto l’incarico fino al 2013. In seguito è stato eletto Presidente di Brooklyn. Nel 2021 è arrivata l’elezione a sindaco d New York.

Michelle Wu vince a Boston

Michelle Wu scrive una pagina importantissima della storia di Boston e degli Stati Uniti: battendo Annissa Essaibi è la prima donna asiatica-americana a ricoprire l’incarico di primo cittadino. Anzi, prima cittadina. Wu succede a Marthy Walsh.

Glenn Youngkin Governatore della Virginia

A preoccupare Biden è la vittoria di Glenn Youngkin in Virginia. Donald Trump ha provato subito a mettere la bandierina sul risultato elettorale congratulandosi con il neo-Governatore. Se ci sono dubbi sul fatto che la vittoria del candidato repubblicano sia merito di Trump, ci sono pochi dubbi sul fatto che il risultato sia figlio del fallimento dell’amministrazione democratica. Si tratta sicuramente di una sconfitta pesante per Joe Biden e per i big che hanno sostenuto e spinto il candidato democratico.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Il governatore Giovanni Toti sotto scorta dopo le minacce ricevute

Covid, il governo valuta l’obbligo vaccinale per alcune categorie