Bel gesto in onore di Christian Eriksen durante la partita (vinta dalle Furie Rosse) tra Belgio e Danimarca.

Oggi, priva del proprio faro guida, la Danimarca è scesa in campo per la seconda gara di Euro 2020, opposta al Belgio di Romelu Lukaku. “Vorrei fargli visita, ne ho parlato con l’allenatore, per ora l’ho sentito e gli ho mandato un messaggio, ma lo lascio tranquillo con la famiglia. Ci sono sempre per lui”, ha dichiarato l’attaccante dell’Inter in riferimento all’amico Christian Eriksen. Non appena verrà dimesso dall’ospedale (domani), i due potrebbero rivedersi. Poi il centrocampista tornerà nella sua casa in Danimarca: lì la delegazione dell’Inter potrebbe andare a trovarlo.

Eriksen: il calcio si unisce

“È davvero una situazione pazzesca. Eriksen in ospedale si metterà la maglia della Danimarca, potrà vederci e sentire i tifosi allo stadio. Non giocheremo per lui, ma per noi e la nazione, dobbiamo trasformare una tragedia sfiorata in spirito positivo”, ha messo in chiaro il c.t. della Nazionale scandinava, Kasper Hjulmand. Il malore di Christian sul terreno di gioco ha scioccato tutti i presenti. Provvidenziale l’intervento di Kjaer, che ha scongiurato sviluppi peggiori. “Tutti i giocatori dovrebbero sapere fare una rianimazione”, lo ha applaudito Lukaku. 

Applauso in onore

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Christian Eriksen
Christian Eriksen

Disputare la gara in gara fra pochi minuti si deve, “è giusto tornare su quel campo subito”, ha affermato Hjulman. Secondo il numero uno della Federcalcio danese Jesper Moller Christensen è stato un “errore riprendere il match con la Finlandia”. Il momento più toccante è avvenuto al 10’ della prima frazione (10 è il numero di maglia di Eriksen). Lukaku ha preannunciato che “il Belgio butterà fuori il pallone per un applauso in onore di Chris, insieme alla Danimarca”. E così è effettivamente stato, con il gioco che si è fermato e gli applausi. Sulla carta era il derby di interisti, di stella ne è rimasta una. “Il calcio non è lo stesso senza Eriksen in campo”, ha evidenziato Martinez, c.t. dei Diavoli Rossi. Per la cronaca, il Belgio ha conquistato il successo in rimonta, rimanendo a punteggio pieno, mentre i danesi sono ancora fermi a zero.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
Europei

ultimo aggiornamento: 17-06-2021


Cristiano Ronaldo: fermato da un addetto alla sicurezza

Calciomercato, Young lascia l’Inter e si accasa all’Aston Villa. Il Milan su Belotti