Europei U21, Italia-Slovenia 4-0: gli azzurrini conquistano l’accesso ai quarti di finale.

MARIBOR (SLOVENIA) – Europei U21, Italia-Slovenia 4-0. Prima vittoria e quarti di finale conquistati dai ragazzi di Nicolato come secondi del girone. (I risultati e le classifiche)

Europei U21, Italia-Slovenia 4-0: azzurri ai quarti di finale

Italia U21-Slovenia U21 4-0

Marcatori: 10′ Maggiore, 19′ Raspadori, 25′ rig. Cutrone, 49′ Cutrone

Italia U21 (3-5-2): Carnesecchi; Lovato (54′ Marchizza), Gabbia, Ranieri; Bellanova (53′ Zappa), Frattesi, Maggiore, Pobega (73′ Pirola), Sala M.; Raspadori (73′ Colombo), Cutrone (86′ Frabotta). All. Nicolato

Slovenia U21 (4-4-2): Vekic; Zinic, Karic, Brekalo (46′ Stoijivic), Kolmanic (81′ Ploj); Matko, Petrovic, Zaletle, Cerin, Prelec (46′ Svetlin); Elsnik (46′ Petrovic), Medved (70′ Celar). All. Acimovic

Arbitro: Sig. Bartosz Frakowski (Polonia)

Note: al 44′ Vekic (C) para un calcio di rigore a Cutrone (I). Ammoniti: Frabotta (I); Karic, Brekalo, Matko, Cerin (S). Espulso: all’82’ Marchizza (I) per doppia ammonizione.

Al primo tiro in porta l’Italia trova il vantaggio. Il portiere sloveno si salva su Pobega, ma non può far nulla sul diagonale di Maggiore su una respinta corta degli avversari. Passano nove minuti e arriva il raddoppio. Raspadori scatta sul filo del fuorigioco e davanti al portiere avversario non sbaglia. Il tris arriva al 25′ su calcio di rigore conquistato da Frattesi e trasformato da Cutrone. Prova a reagire la squadra di casa, Carnesecchi salva su Matko. Nel finale grande chance per gli ospiti. Cutrone dagli undici metri si fa ipnotizzar dal portiere avversario.

Ad inizio ripresa il poker lo trova Cutrone con una bellissima conclusione con il destro dai 25 metri. Con il passare dei minuti l’Italia abbassa un po’ il ritmo prima di rendersi pericolosa per due volte con Cutrone, si supera il portiere avversario. Nel finale Carnesecchi salva gli azzurri (in inferiorità numerica per il rosso a Marchizza). Sul capovolgimento di fronte Vekic risponde presente su Colombo e Frattesi. Una vittoria che consente all’Italia di conquistare i quarti di finale.

Nicolato: “Un grande orgoglio”

Paolo Nicolato nel post partita ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “In questi due anni abbiamo lavorato molto duramente per raggiungere questo traguardo […]. Ci tenevamo ed è un grande orgoglio per noi […]. Mi dispiace per il rosso a Marchizza, ma non voglio parlarne […]. Siamo molto contenti perché non era facile“.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 30-03-2021


Lituania-Italia, Mancini: “Partita complicata. Toloi potrebbe giocare”

Agnelli pensa al ritorno di Lippi alla Juventus come responsabile dell’area tecnica