Europei volley femminile, Croazia-Italia 0-3. Le azzurre hanno conquistato la quarta vittoria in questa manifestazione.

ZARA (CROAZIA) – Europei volley femminile, Croazia-Italia 0-3. Quarta vittoria consecutiva per le ragazze allenate da Davide Mazzanti che avvicinano il primo posto. Serve un successo (facile sulla carta) contro la Svizzera nell’ultima partita per conquistare la matematica del primato.

Una prestazione davvero perfetta per Egonu e compagne, che hanno sbagliato davvero poco e conquistato un successo importante soprattutto in ottica futura. L’unica preoccupazione ora è rappresentata dall’infortunio di Sarah Fahr. L’Europeo per la classe 2001 molto probabilmente è finito, ma si attende il referto medico per avere più chiari i tempi di recupero.

Il racconto del match

Un primo set che ha visto l’Italia subito spingere sull’acceleratore. La Croazia è riuscita a tenere il ritmo, ma i turni di battuta di Pietrini ed Egonu hanno permesso alle azzurre di chiudere definitivamente i conti. Nella parte finale del parziale le azzurre hanno gestito il vantaggio e chiuso definitivamente il set sul punteggio di 25-15.

Più equilibrato, invece, il secondo set. La Croazia è ritornata a fare il suo gioco e qualche errore di troppo dell’Italia ha consentito alle avversarie di restare in corsa fino al 22-22. Quindi un doppio punto azzurro ha messo in discesa la partita per poi chiudere sul 25-23. Una vittoria che ha mandato in difficoltà psicologica le croate. Nel terzo l’Italia è stata molto più lucida e raggiunto anche un vantaggio massimo di 13 punti per poi chiudere sul 25-14.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Federvolley
fonte foto https://www.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo

Il tabellino

Di seguito il tabellino di Croazia-Italia (15-25 23-25 14-25)

Croazia: Sain (L), Butigan 5, Peric 2, Mlinar 3, Ikic 5, Dumancic 5, Fabris, Samadan, Milos 1, Deak, Klaric, Kulic. N.e. Strunjak, Bozicevic (L). Coach Santarelli

Italia: Gennari 1, Malinov, De Gennaro (L), Orro 1, Chirichella 4, Danesi 1, Fahr 5, Pietrini 14, Sylla 7, Egonu 24, Parrocchiale. N.e. Bonifacio, Nwakalor, D’Odorico (L). Coach Mazzanti

Arbitri: Alexey Pashkevich (Russia) e David Fuentes Fernandez (Spagna)

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo

ultimo aggiornamento: 25-08-2021


Vuelta, successo di Roglic a Valdepenas de Jean. Eiking ancora in Maglia Rossa

Paralimpiadi, Oro per Bocciardo e Raimondi. Bronzo per Monica Boggioni