Coronavirus, F1, cancellati tre GP che non entrano quindi nel calendario del 2020. Si tratta dei GP di Azerbaigian, di Singapore e del Giappone.

F1, cancellati tre GP: si tratta del GP di Azerbaigian, di Singapore e del Giappone. Il calendario del 2020 perde quindi tre pezzi.

Di seguito il tweet condiviso sul profilo ufficiale della Formula 1

F1, cancellati GP di Azerbaigian, di Singapore e infine del Giappone

La comunicazione ufficiale arriva direttamente dai vertici della Formula 1. A Baku, dove si corre su un circuito non permanente, si è deciso di non intraprendere i lavori necessari con il rischio poi di doverli sospenderli a causa dell’emergenza coronavirus. Passa quindi la linea della prudenza.

In Giappone l’ostacolo era rappresentato da una politica fortemente restrittiva per quanto riguarda il coronavirus. Ancora alla metà di giugno non era chiaro se si potesse correre o meno. Con un calendario da definire nel minor tempo possibile si è deciso di cancellare l’evento e ragionare sulle alternative possibili.

Max Verstappen
Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Max Verstappen

F1, stagione al via in Austria

Al momento la Formula 1 è riuscita a mettere otto gare in calendario e spera di chiudere la stagione con almeno 15 Gp, nella speranza di arrivare a 18. Intanto alcunii piloti sono tornati ad assaporare le emozioni della pista in occasione dei test concessi dalla Federazione in vista del primo Gran Premio della stagione, che si disputerà in Austria il prossimo 5 luglio.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus evidenza Formula 1 motori sport

ultimo aggiornamento: 12-06-2020


Giovinazzi: “La Ferrari? Non era il momento giusto”

Formula 1, la Pirelli ha scelto le mescole per i primi 8 Gran Premi del Mondiale