Lewis Hamilton trionfa in Brasile tra le polemiche. La vittoria del britannico permettere alla Mercedes di conquistare l’ennesimo titolo Costruttori in Formula 1.

SAN PAOLO (BRASILE) – Le polemiche in Brasile non mancano mai ma a vincere è sempre Lewis Hamilton. Il britannico grazie all’aiuto di Esteban Ocon conquista la sua seconda vittoria in carriera a San Paolo e regala il titolo costruttori alla Mercedes. Sul podio insieme a lui salgono Max Verstappen e Kimi Räikkönen.

Vettel anonimo – Gara anonima di Sebastian Vettel che si deve accontentare del sesto posto alle spalle di Daniel Riccardo e Valtteri Bottas. La top ten è conclusa da Charles Leclerc, Romain Grosjean, Kevin Magnussen e Sergio Perez.

La gara – Pronti, via e la Mercedes si porta subito avanti con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas con la Ferrari che soffre molto le gomme soft e nei primi giri soffre molto, subendo i sorpassi anche delle Red Bull. La gara si accende nella seconda parte. Max Verstappen sembra aver azzeccato la strategia e grazie alla mescola più prestazionale risce a portarsi davanti ad Hamilton. La gara sembra ormai conclusa ma al 44° giro arriva la svolta.

Esteban Ocon – pilota cresciuto con la Mercedes – tenta da doppiato un sorpasso impossibile su Verstappen. Il risultato? L’olandese va in testa-coda con il fondo danneggiato ed Hamilton ringrazia. Il britannico si mette in testa e non lascia più la prima posizione.

Formula 1, le classifiche

Con l’ottava vittoria in stagione Lewis Hamilton sale a quota 383 in classifica quando manca una sola gara al termine del 2018. Posizioni abbastanza consolidate con Sebastian Vettel (302) e Kimi Räikkönen (251) che completano questo particolare podio.

Per quanto riguarda i Costruttori la Mercedes (585) è sicura del titolo visto che la Ferrari (530) non può più raggiungerla. Terzo posto per la Red Bull (362).

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Formula 1 Lewis Hamilton Max Verstappen motori Sebastian Vettel

ultimo aggiornamento: 11-11-2018


Tennis, undicesimo trionfo per la Repubblica Ceca in Fed Cup

Mondiali Karate 2018, sette medaglie per l’Italia. Crescenzo d’oro