Fca ritira l’offerta, niente nozze con Renault. Il titolo affonda in Borsa

Dopo il secondo Consiglio di amministrazione dei francesi, Fca ha ritirato l’offerta di fusione presentata alla Renault. Il gruppo italo-americano perde in Borsa.

Si conclude con un nulla di fatto la trattativa tra tra Fca e Renault. In seguito al Cda del board della casa francese, il gruppo FIAT Chrysler ha deciso di ritirare la sua proposta di fusione al 50%. Inclemente la Borsa, con il titolo Fca che cala a picco.

Fca
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group

Il Cda di Ranault

In occasione del Cda per valutare la proposta di Fca, i francesi hanno fatto slittare la decisione definitiva per mostrando un moderato interesse verso la proposta avanzata da Fca.

Di fatto Renault ha preso in tempo in linea con quanto chiesto dal governo francese (che siede al Cda di Renault) con il ministro dell’Economia.

Quello di Renault non è stato un No alla proposta italo-americana ma è stato un avanti con cautela e soprattutto a condizioni differenti da quelle proposte da Fca.

Renault
Fonte foto: https://www.facebook.com/renaultitalia

Fca ritira la proposta di fusione avanzata a Renault

Evidentemente poco incline a una trattativa lunga e serrata, Fca ha fatto sapere di avere ritirato ufficialmente l’offerta di fusione presentata alla Renault.

La notizia è stata confermata da una nota ufficiale diramata dal gruppo.

“Fca continua a essere fermamente convinta della stringente logica evolutiva di una proposta che ha ricevuto ampio apprezzamento sin dal momento in cui è stata formulata e la cui struttura e condizioni erano attentamente bilanciati al fine di assicurare sostanziali benefici a tutte le parti. E’ tuttavia divenuto chiaro che non vi sono attualmente in Francia le condizioni politiche perché una simile fusione proceda con successo.

Fca esprime la propria sincera gratitudine a Groupe Renault, in particolare al suo presidente, al suo amministratore delegato e agli Alliance Partners, Nissan Motor Company e Mitsubishi Motors Corporation, per il loro costruttivo impegno in merito a tutti gli aspetti della proposta di Fca. Fca continuerà a perseguire i propri obiettivi implementando la propria strategia indipendente“.

Le reazioni della Borsa

La Borsa non ha evidentemente premiato la decisione dei vertici di Fca di ritirare la proposta. Il titolo FIAT Chrysler ha fatto registrare una perdita sensibile subito dopo la diffusione del comunicato con il quale si annunciava la fine delle trattative con Renault.

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X