I femminicidi in Italia non si fermano. Due donne sono morte a Giarre e Falciano del Massico molto probabilmente uccisi dai mariti.

ROMA – Era uscita per andare a lavoro Sara Parisi quando all’esterno della propria abitazione di Giarre, paesino in provincia di Catania, ha incontrato l’ex marito. L’uomo ha estratto una pistola e ucciso la donna dopo un breve inseguimento. Pieno di sensi di colpa qualche metro più avanti si è tolto la vita.

Ad assistere alla scena è stato il nipote della vittima che ha chiamato i soccorsi. Per la 58enne non c’era più niente da fare mentre l’omicida era ancora in vita quando è arrivato il personale del 118. Ma le condizioni erano molto gravi ed è deceduto dopo un delicato intervento chirurgico.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo non avrebbe accettato la fine della storia e soprattutto il fatto che la donna si sia ricostruita la vita con un’altra persona. Alla scoperta della relazione tramite i social network ha prima ucciso l’ex moglie e poi si è tolto la vita.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it)

Femminicidi in Italia, donna trovata morta in provincia di Caserta

Un’altra donna è stata uccisa a Falciano del Massico, in provincia di Caserta. Concetta Salomone, questo il nome della vittima, è stata trovata senza vita in un vialetto non distante dalla sua abitazione. La donna presentava diverse ferite sul volto. Al momento non è chiara la dinamica dell’incidente con gli inquirenti che stanno scavando nelle ultime ore della vita della donna.

Secondo alcune testimonianze, la donna avrebbe litigato poco prima con il marito. L’uomo nelle prossime ore sarà ascoltato dai militari per chiarire la sua posizione. Ma vista ancora la mancanza di prove certe gli investigatori non vogliono escludere nessuna ipotesi e si sta valutando anche la pista di una rapina finita male.

Poche ore più tardi una donna di 54 anni è stata trovata morta a Brunico. Secondo le indagini il decesso sarebbe stato causato da un bastone. Sono in corso le indagini per chiarire la dinamica e risalire al responsabile.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/


Pinerolo (Torino), rientra a casa e trova la moglie morta: 85enne si getta dal balcone

Imprenditoria italiana in lutto per la morte di Umberto Marzotto