Imprenditoria italiana in lutto per la morte di Umberto Marzotto

Lutto nel mondo dell’imprenditoria italiana, è morto a novantadue anni Umberto Marzotto, imprenditore tessile.

Imprenditoria italiana in lutto per la morte di Umberto Marzotto, imprenditore tessile ed esponente della famiglia Marzotto, uno dei grandi nomi del panorama tessile italiano e mondiale. L’uomo si è spento all’età di novantadue anni.

Morto Umberto Marzotto. I funerali al Duomo di San Clemente di Valdagno

Umberto Marzotto era da tempo malato e alle prese con una malattia degenerativa. La famiglia ha comunicato che il prossimo 2 gennaio sarà allestita la Camera Ardente per un ultimo saluto all’imprenditore, che sarà accolto nella sede della Zignago.

È stata resa nota anche la data dei funerali, che si terranno il prossimo 3 gennaio al Duomo di San Clemente (Valdagno). La funzione religiosa inizierà alle ore 11.00.

Umberto Marzotto
Fonte foto: https://twitter.com/continimarco

Un altro lutto nella famiglia Marzotto: ad aprile la morte di Pietro

Per la famiglia Marzotto si tratta del secondo lutto in pochi mesi. Solo ad aprile, infatti, era scomparso Pietro Marzotto, storico presidente dell’azienda di famiglia. Pietro e Umberto erano stati in grado di portare la società alla consacrazione e al successo, trasformando di fatto un’azienda a conduzione familiare in una vera e propria azienda con ambizioni e commerci internazionali. L’azienda Marzotto resta un fiore all’occhiello nella storia e nell’economia italiana, un vanto in tutto il mondo per la maestria in fatto di trattamento della lana e tessuti.

Per quanto riguarda Umberto, il suo nome resterà per sempre legato anche alla sua nota passione per i motori che lo ha portato a competere in alcune delle più suggestive competizioni per le quattro ruote.

ultimo aggiornamento: 28-12-2018

X