Femminicidio in provincia di Modena. Un uomo ha ucciso la moglie e poi ha tentato di togliersi la vita.

MONTESE (MODENA) – Femminicidio in provincia di Modena nella mattinata di giovedì 18 novembre 2021. Un uomo ha ucciso la moglie e poi ha tentato di togliersi la vita. E’ stata aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio quanto successo.

Si tratta del terzo episodio in poche ore in questa zona. Solo nella serata di mercoledì, infatti, un uomo ha sterminato la sua famiglia e poi si è suicidato. Martedì, invece, una donna è stata uccisa dal figlio. Un bilancio che sembra essere destinato ad aumentare nei prossimi giorni. E per questo si chiede un intervento del Governo con misure più dure per mettere definitivamente fine a queste tragedie che ormai sono all’ordine del giorno.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La ricostruzione dell’omicidio

Non si hanno particolari informazioni su quanto successo. Dalle prime ricostruzioni riportate dal Corriere della Sera, il pensionato, forse malato di Alzhaimer, ha ucciso la moglie e poi ha tentato di togliersi la vita. Immediato l’intervento da parte dei carabinieri e del personale sanitario.

Per la donna non c’era più niente da fare mentre l’uomo è stato trovato in gravi condizioni e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. E’ stata aperta un’indagine per ricostruire meglio la dinamica di questa tragedia.

Carabinieri
Carabinieri

Le indagini

L’indagine per ricostruire meglio quanto successo è ancora in corso. Non si hanno, al momento, particolari informazioni e per questo motivo si preferisce mantenere il massimo riserbo almeno fino a quando non si hanno delle prove certe.

Sono in corso tutti gli approfondimenti del caso e le forze dell’ordine stanno effettuando tutti gli interrogatori per capire se in passato c’erano stati altri litigi tra i due. Una tragedia che, come detto, ha sconvolto ancora una volta la provincia del Modenese.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 18-11-2021


Omicidio Willy Monteiro, i fratelli Bianchi in aula

Covid, in Sicilia ritorna l’obbligo della mascherina all’aperto nei luoghi affollati