Tutto quello che bisogna sapere sulla festa di San Patrizio, patrono dell’Irlanda. Le origini della festa e le migliori birre irlandesi con cui festeggiare!

Il 17 marzo si festeggia in Irlanda San Patrizio, una ricorrenza unica al mondo per folklore, calore ed entusiasmo, oltre che per i turisti che decidono di recarsi a Dublino e dintorni per unirsi ai festeggiamenti che hanno tra le grandi protagoniste la birra irlandese.

Guinness trento
Guinness, Irlanda.

Chi era San Patrizio

Ma iniziamo dalle basi: chi era San Patrizio? Maewyin Succat, vero nome dell’uomo, era uno scozzese che, secondo la storia, a sedici anni sarebbe stato rapito dai pirati irlandesi che lo avrebbero venduto come schiavo. Dopo un periodo di prigionia, il giovane sarebbe riuscito a fuggire e avrebbe così deciso di dedicarsi alla vita religiosa.

Prima diacono e poi vescovo, Maewin, ribattezzato Patrizio all’inizio della sua vita da religioso, per ordine del papa Celestino I riuscì ad evangelizzare le terre irlandesi.

La festa di San Patrizio: il verde è il colore dominante. Ma perché?

Fatta più o meno luce sulla figura di San Patrizio, abbiamo un’altra questione da affrontare. Il colore associato alla festa di San Patrizio. L’Irlanda in occasione della celebrazione si tinge di verde. Pochi sanno che inizialmente il colore della festa era il blu, sostituito nel XVIII secolo in virtù della spinta degli indipendentisti irlandesi, che avevano scelto proprio il verde come loro colore rappresentativo.

Festa di San Patrizio: i festeggiamenti

Consultando i testi di storia sulla materia emerge che la prima grande celebrazione della festa è avvenuta… negli Stati Uniti. Per l’esattezza a Boston, nell’anno 1737 In realtà la cosa non sorprende se si considera la nutrita colonia di irlandesi presenti negli States.

I festeggiamenti in grande stile inizieranno a prendere piede anche in Irlanda solo all’inizio del Novecento. Da quel momento la celebrazione del Santo patrono d’Irlanda si è trasformata in una grande festa che ha superato i confini nazionali.

Guinness trento
Guinness, Irlanda.

Le migliori birre irlandesi

Non possiamo non approfittare dell’occasione per fare un punto sulle migliori birre irlandesi che hanno conquistato, grazie al loro gusto, anche l’Europa (ma non solo)

Grande protagonista è la Guinness sicuramente la birra più nota tra quelle prodotte in Irlanda.

L’antagonista per eccellenza della Guinness è la Murhy’s, una birra più leggera e meno amara.

Altra birra leggera ma dal gusto inconfondibile è la O’Hara’s, con un corpo fatto di luppolo e orzo tostato.


Tmz, Paris Jackson tenta il suicidio. La figlia di Michael smentisce: Bugie, bugie, bugie

Piogge torrenziali in Papua, decine di morti