Film e moto sono un connubio interessante, sebbene non frequentissimo, al cinema. Ecco quali sono stati i modelli migliori di ogni tipo apparsi al cinema.

Quando si pensa a inseguimenti, a corse sfrenate sulle strade della città, a simboli di ribellione alla fine degli anni ’60, i veicoli a due ruote sono i mezzi di trasporto a cui si pensa. Questo perché il cinema ha contribuito a far entrare alcuni tipi e modelli di moto nel pensiero collettivo, tanto che sono diventati delle vere e proprie icone della cultura pop. Film e moto, quindi, sono un connubio vincente, sebbene non frequentissimo al cinema, che ha reso alcune motociclette, in particolare chopper e custom, leggendarie. Ecco quali sono le più famose!

Film e motociclisti: le moto a due ruote più famose del grande schermo

Harley Davidson Hydra Glide. Il film Easy Rider, datato 1969, fu una vera rivoluzione per quanto riguarda il cinema americano. I protagonisti facevano parte della cosiddetta controcultura, e viaggiavano sopra i propri chopper Harley Davidson per le strade di un America in completo cambiamento. Delle moto più iconiche di queste difficilmente si trovano.

Harley Davidson Fat Boy. Parlando sempre di moto leggendarie, nel film Terminator 2 – Il giorno del giudizio, in cui compare la Fat Boy da 40 CV di potenza. Il T-800, impersonato dall’impareggiabile Arnold Schwarzenegger la usa in una delle sequenze più celebri della pellicola, quando spara con il fucile a pompa al più evoluto T-1000, arrivato dal futuro per uccidere John Connor.

Harley Davidson FXR Super Glide. Sebbene questa moto compaia per pochissimo tempo nel film di Quentin Tarantino Pulp Fiction, questo chopper è emblematico in quanto Bruce Willis lo ruba allo stupratore di nome Zed. Quando arriva a cavallo del bolide dalla sua fidanzata che gli chiede di chi fosse la moto, lui risponde con una battuta famosissima: “Non è una moto, è un chopper. E Zed è morto baby; Zed è morto”.

Triumph Thunderbird 6T. In un film cult degli anni ’50, Il selvaggio con protagonista un iconico Marlon Brando, si può dire che le protagoniste indiscusse siano le moto. Infatti Brando è a capo di una banda di motociclisti, il Black Rebel Motorcycle Club, e guida la Thunderbird da 650cc, sebbene la casa di produzione non fosse proprio contenta di associare il proprio marchio a una gang. Alla fine però il film ebbe grande successo e tutti furono contenti.

Ducati 996. Parlando di corse in moto, l’inseguimento in Matrix Reloaded in cui Trinity (Carrie Ann Moss) sfreccia sull’autostrada è da antologia. La casa motociclistica italiana ha creato per l’occasione 300 esemplari di 998, ma è la 996 ad essere entrata nella leggenda, anche perché la guidava Neo (Keanu Reeves), di colore verde e 112 CV.

Kawasaki GPZ900R. In Top Gun, iconico film degli anni ’80 con protagonista Tom Cruise, ci sono molte scene con una moto diventata leggenda, la Ninja da 115 CV con una velocità di 260 km/h. L’attore americano insieme a questa moto ha regalato emozioni e adrenalina a più di una generazione di spettatori, anche perché questa moto è la più veloce al mondo sulla strada.

Yamaha XT250. Nel capitolo della Saga di Rambo, First Blood, Sylvester Stallone fugge nella boscaglia con una moto da 22 CV iconica, di casa Yamaha. Rambo ruba questa moto a un passante, dopo aver malmenato dei poliziotti.

Honda CF250R. Nel film di James Bond, il 23° della saga con protagonista Daniel Craig, l’agente 007 insegue un sicario per il bazar di Instanbul montando proprio questo modello di Honda. Da antologia.

Film Motorrad. Per questa pellicola horror non c’è un vero e proprio modello, ma i protagonisti sono tutti a cavallo di una moto da cross ed enduro. Film di motocross come questo se ne vedono pochi, anche perché le atmosfera sono sia adrenaliniche ma con una forte componente dell’orrore.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/moto-chopper-lucente-pulito-1698615/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
approfondimento moto

ultimo aggiornamento: 31-07-2020


F1, il GP di Monza sarà a porte chiuse. Come chiedere il rimborso dei biglietti

Formula 1, Lance Stroll il più veloce nelle prove libere a Silvestone