Formula 1, GP Austria 2019: il resoconto delle prove libere

Formula 1, Vettel e Bottas a muro in Austria. Leclerc sugli scudi

Formula 1, Leclerc domina le prove libere in Austria. Valtteri Bottas secondo nonostante un errore. Hamilton solo 4°.

SPIELBERG (AUSTRIA) – L’Austria si conferma una delle piste favorevoli alla Ferrari. Le prove libere del nono Gran Premio stagionale di Formula 1 sono dominate da Charles Leclerc. Il monegasco, dopo l’ottima prova in Francia, si candida tra i possibili vincitori anche a Spielberg ma non sarà un compito semplice.

Bottas c’è – La Mercedes ha dimostrato di essere in forma con il secondo posto di Valtteri Bottas. Nonostante solo dodici giri (per un incidente) il finlandese ha fatto registrare il secondo tempo con tre decimi di ritardo dal monegasco. 3° Pierre Gasly.

Di seguito il video con gli highlights della FP1

Formula 1, Vettel e Verstappen a muro. 4° Hamilton

Un venerdì senza particolari acuti per Lewis Hamilton che ha fatto registrare 43 giri e un ritardo di quasi cinque decimi dalla Ferrari di Leclerc. La McLaren conferma l’ottimo momento di forma con il quinto posto di Carlos Sainz e il decimo di Lando Norris.

Tra i due compagni di squadra troviamo Romain Grosjean, Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel e Max Verstappen. Qualifiche non semplici per questi ultimi due piloti che hanno dovuto fare i conti con un fuori pista. Il tedesco, però, è riuscito a mettere a referto ben 34 giri. Solo 13, invece, per Max Verstappen. 14° Antonio Giovinazzi.

Formula 1, l’analisi delle prove libere

Il primo giorno di prove libere ha confermato un duello tra Ferrari e Mercedes. La Red Bull si conferma un’incognita visto che il terzo posto di Pierre Gasly potrebbe dare fiducia in vista delle qualifiche di domani. Attenzione alle possibili sorprese che come sempre possono essere dietro l’angolo.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

La Ferrari ha voglia di interrompere il dominio della Mercedes e per farlo si è affidata a Charles Leclerc sin dai primi giri sul circuito di Spielberg che sembra davvero favorevole alla Rossa ma Hamilton e Bottas non si danno mai per battuti.

ultimo aggiornamento: 29-06-2019

X