Le prove libere del GP del Messico 2019: Sebastian Vettel davanti a Verstappen e Leclerc. Mercedes in difficoltà con nove decimi di ritardo.

CITTA’ DEL MESSICO (MESSICO) – Le prove libere del GP del Messico 2019 nel segno della Ferrari. Sebastian Vettel è riuscito a firmare il miglior crono complessivo precedendo la Red Bull di Max Verstappen e il compagno di squadra Charles Leclerc.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Formula 1, il riassunto delle prove libere

E’ stato un pomeriggio molto particolare in Messico con Sebastian Vettel che è riuscito a precedere di un decimo Max Verstappen. Per le qualifiche sembra una lotta tra questi due piloti ma attenzione a Leclerc , terzo, che potrebbe piazzare il colpo. Il monegasco, infatti, ha effettuato due testacoda che non gli hanno permesso di sfruttare tutte le potenzialità della sua Ferrari. Per questo ci aspettiamo una due giorni completamente diversa per il talentino della Rossa.

Charles Leclerc
fonte foto https://twitter.com/pirellisport

Discorso a parte per la Mercedes. Dopo il miglior crono della mattina firmato da Hamilton, la scuderia campione del mondo ha accusato qualche problema. I sei decimi accusati da Bottas e i nove da Hamilton non sono un buon segnale in vista delle qualifiche. Ma si sa il team anglo-tedesco molto probabilmente troverà la quadra nella terza sessione di libere per poi cercare il colpo nelle qualifiche. Per questo ci aspettiamo una sessione molto combattuta.

Le altre posizioni

Giornata positiva per la Toro Rosso con Daniil Kvyat davanti a Pierre Gasly in sesta e in settima posizione. La top ten è completata da Carlos Sainz, Nico Hulkenberg e un ritrovato Lando Norris. Prove libere difficili, invece, per l’altra Red Bull di Alexander Albon che si è dovuto accontentare di una ventesima posizione con solo cinque giri compiuti.

In casa Alfa Romeo i segnali non sono sicuramente positivi. Kimi Raikkonen ha chiuso in quattordicesima posizione mentre Giovinazzi è sedicesimo.

fonte foto copertina https://twitter.com/ScuderiaFerrari


Formula 1, Verstappen penalizzato: prima fila tutta Ferrari

Leclerc in pista con un solo obiettivo: superare Vettel nelle gerarchie della Ferrari