Chi ha fondato Forza Nuova e quando, chi è il leader del movimento politico e cosa prevede il programma. Il motto è “Dio, Patria, Famiglia e Lavoro”.

Dopo gli scontri a Roma del 9 ottobre è venuto alla ribalta a livello nazionale il movimento politico Forza Nuova. Cosa sappiamo del movimento nato nel 1997.

Cos’è Forza Nuova

Forza Nuova è un movimento politico fondato il 29 settembre del 1997 da Massimo Morsello e Roberto Fiore. Morsello viene a mancare a causa di una grave malattia e Fiore diventa il punto di riferimento del movimento

Come si legge sul sito ufficiale, Forza Nuova si considera “l’avanguardia della Ricostruzione Nazionale fondata sulla fedeltà all’ordine naturale ed alle radici, indispensabili a garantirne il futuro dell’identità italiana ed europea in ogni suo aspetto“.

Il motto è “Dio, Patria, Famiglia, Lavoro” e racchiude quelli che sono i principi storici della Destra. La missione del movimento politico è “realizzare la forma più alta possibile di convivenza tra gli uomini che è tale solo se conforme alla verità oggettiva che caratterizza l’esistente“.

Per arrivare allo scopo designato si considera necessario fermare la decadenza morale, politica ed economica che, secondo il movimento, sta attraversando l’Italia.

Per capire cosa sia affettivamente Forza Nuova e quali siano gli intenti ci affidiamo alla descrizione presente sul sito ufficiale, dove si legge che “Forza Nuova, movimento nazionalista e popolare, capace di coniugare tradizione e rivoluzione, è oggi la realtà politica nazionalrivoluzionaria più sviluppata e radicata sul territorio nazionale“.

Sul sito ufficiale di Forza Nuova sono inoltre presenti e illustrati gli 8 punti fermi che guidano l’attività del movimento politico.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Italia
Italia

Chi è il leader

Il leader, o meglio Segretario Nazionale di Forza Nuova è Roberto Fiore, che come abbiamo visto ha fondato Forza Nuova insieme con Morsello nel 1997.

La manifestazione a Roma del 9 ottobre e gli scontri nei pressi di Palazzo Chigi e nella sede della Cgil

Forza Nuova è venuta alla ribalta in occasione degli scontri durante la manifestazione dei No Green Pass a Roma del 9 ottobre, quando un nutrito gruppo di manifestanti è entrato in contatto con le forze dell’ordine a pochi metri di distanza da Palazzo Chigi, sede del governo. Altri manifestanti hanno assaltato la sede romana della Cgil. Poche ore dopo la fine dei disordini, le autorità hanno arrestato 12 persone tra cui Fiore e Castellino, rispettivamente Segretario Nazionale e leader romano del movimento politico.

Lo scioglimento di Forza Nuova

Nei giorni successi alla manifestazione e agli scontri di Roma, in molti hanno chiesto lo scioglimento del movimento in nome del divieto di ricostruzione del Partito fascista previsto dalla Costituzione. La legge Scelba, affermano alcuni esperti della Costituzione e di diritto del 1952 sembrerebbe legittimare un eventuale scioglimento del movimento, richiesto con le mozioni presentate da Pd e Italia Viva-Psi.

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


Draghi visita la sede della Cgil. Landini, “Il passato non deve tornare”

Forza Nuova, Pd e Italia Viva presentano mozioni per chiedere lo scioglimento