Franck Kessié: “Il Milan è speciale, Gattuso è stato un campione”

Giocatore imprescindibile per il Milan, in mezzo al campo è un autentico dominatore: “Mi piace giocare in quella posizione”, ha dichiarato Franck Kessié.

“Cos’ha di speciale il Milan? I tifosi e il progetto, che mi è piaciuto”. Franck Kessié è già diventato un pilastro di questa squadra. Lo era con Vincenzo Montella, lo è adesso con Rino Gattuso e lo sarà anche nei prossimi anni. Il centrocampista ivoriano si è raccontato a “Forza Milan”, il mensile ufficiale del club rossonero. Ecco una parte dell’intervista ripresa da Milan TV: “Un po’ di stanchezza c’è, ma non conta. Io devo crescere ancora e alzare l’asticella. Il momento più difficile per uno che gioca tanto come me è l’inizio, però dopo venti minuti sono a posto”.

Serie A, 25esima giornata: Milan-Sampdoria domenica 18 febbraio alle ore 20.45

Franck Kessié è un autentico dominatore del centrocampo. In passato ha giocato anche davanti alla difesa, ma il suo ruolo naturale, quello in cui riesce a incidere sia fisicamente che tecnicamente, è la mezzala: “Mi diverto di più, perché lì sono più vicino alla porta per fare gol. Mi piace Milano, è una bella città. Qualche volta sono stato al Duomo. Poi sto a casa a riposare, perché devo recuperare bene”. Il suo rapporto con Gattuso è speciale: “È stato un grande campione. Io sono più forte tecnicamente (ride, ndr)”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Salvo Trovato

X