Franck Kessié, scatta l’operazione recupero

L’ivoriano è il giocatore di movimento più impiegato dal Milan. L’obiettivo di Gattuso è tirare nuovamente a lucido Franck Kessié.

Ventisei presenze fra campionato, Europa League e TIM Cup, tralasciando quelle con la propria Nazionale. E siamo solo a dicembre. Al giro di boa della stagione (mancano ancora due gare) Franck Kessié ha quasi raggiunto il numero di gettoni (trentuno) della scorsa annata a Bergamo. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il forte centrocampista ivoriano ha totalizzato la bellezza di 2109 minuti complessivi: nel 2016-2017, con la maglia dell’Atalanta, chiuse a 2311 minuti. Insomma, un vero e proprio stacanovista, nonostante la giovane età (21 anni compiuti lo scorso 19 dicembre).

Serie A, 18esima giornata: Milan-Atalanta sabato 23 dicembre alle ore 18

Il problema, però, è che l’eccessivo utilizzo sta penalizzando Franck Kessié, il quale, a furia di giocare ogni tre-quattro giorni (è il giocatore di movimento più impiegato da Vincenzo Montella prima e Rino Gattuso poi), ha perso brillantezza e smalto. L’obiettivo del Milan è tirare nuovamente a lucido l’ex atalantino, apparso comunque in crescita nelle ultime settimane. Gattuso ha bisogno del miglior Kessié per provare a risalire la china. Contro l’Atalanta, manco a dirlo, Franck sarà regolarmente al suo posto in mezzo al campo.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-12-2017

Salvo Trovato

X