Futuro Milan, da Merrill possibile prestito da 300 milioni

Il club rossonero starebbe per firmare un’esclusiva con Bofa Merrill Lynch. Sono giorni importanti per il futuro del Milan.

Il Milan ha una priorità ben precisa: il rifinanziamento del debito con il fondo Elliott. L’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone, conta di risolvere la questione nel più breve tempo possibile per presentarsi con maggiori certezze e garanzie all’incontro con la UEFA, previsto tra fine marzo e inizio aprile, per discutere del Settlement Agreement.

Milan-Uefa, possibili sanzioni per i rossoneri

Secondo quanto riportato dal quotidiano Libero, dopo il fallimento della trattativa con Hps, che aveva offerto non più di 270 milioni di euro, Fassone starebbe per firmare un’esclusiva con Bofa Merrill Lynch, accantonando il discorso intavolato con la banca americana Jefferies. Stando all’indiscrezione, Merrill potrebbe concedere un prestito da 300 milioni per restituire a Elliott i soldi che ha prestato direttamente al club rossonero.

Futuro Milan, Yonghong Li rassicura i tifosi

Resterebbero da rifinanziare i 180milioni incassati dalla Rossoneri Sport, la società con sede a Lussemburgo con la quale Yonghong Li controlla il Milan. La speranza di Fassone è che subentri un socio di minoranza o che si trovi un accordo con un altro fondo. Nel frattempo, nelle scorse ore è arrivato a Milano David Han Li. Sono giorni importanti per il futuro della società di via Aldo Rossi.

ultimo aggiornamento: 25-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X