Gattuso, game over. Il Milan guarda al nuovo allenatore: Pochettino prima scelta

L’avventura di Gattuso al Milan è al capolinea. Per la prossima stagione circolano i soliti nomi: Gazidis punta su Pochettino ma non sarà semplice.

Dopo poco più di una stagione e mezza, l’avventura di Gennaro Gattuso alla guida tecnica del Milan è ormai finita. Il brutto ko in casa del Torino ha fatto scivolare virtualmente i rossoneri al 7° posto, fuori anche dall’Europa League. Un risultato deludentissimo, frutto di prestazioni sempre più sconcertanti.

Il capolinea

Gattuso è stato sulla graticola in più di un’occasione ma ha sempre incassato la fiducia e la protezione della società. Adesso, però, il tecnico calabrese sta affondando con la propria squadra e da Gazidis, Leonardo e Maldini i segnali sono inequivocabili. Nonostante altri due anni di contratto, il 40enne di Corigliano non sarà l’allenatore del Milan per la stagione 2019/20.

Pochettino Gattuso
https://www.facebook.com/1485158955050174/photos/a.1515598208672915/1515598142006255/?type=3&theater

Il primo nome della lista

Secondo quanto riportato da Express, l’ad Gazidis vorrebbe portare a Milanello l’attuale manager del Tottenham Mauricio Pochettino. L’argentino ha portato gli Spurs a un livello importante sia in Premier che in Europa, giocandosi l’accesso alla finale di Champions. In ogni caso, il proprietario del club londinese, Daniel Levy, non ha alcuna intenzione di perdere Pochettino, il quale ha in contratto fino al 2023.

Suggestione Conte

Tra gli altri papabili ci cono Sarri e Conte. Quest’ultimo nelle ultime ore è stato accostato alla Roma. L’ex ct è stato poi avvistato sulle tribune dell’Olimpico Grande Torino. Le ipotesi sono due: Conte può aver incontrato il ds granata Petrachi, anch’egli in predicato di andare in giallorosso, o aver “visionato” il Milan…

ultimo aggiornamento: 29-04-2019

X