Tensione a Gaza. Carabinieri italiani rifugiati nella sede dell’Onu. I militari di Hamas circondano la zona.

GAZA (PALESTINA) – Dopo un periodo di tregua la tensione a Gaza ritorna alta. Secondo quanto riferito dalla Radio militare israeliana, tre carabinieri italiani si sarebbero rifugiati nella sede dell’ONU al termine di un inseguimento contro i militari palestinesi. La prima ricostruzione fatta dai media locali parla di un mancato stop da parte degli agenti in servizio al consolato al posto di blocco di Hamas.

Questo ha portato ad un inseguimento con spari. I militari palestinesi parlano di armi automatiche a bordo della vettura anche se ancora non si hanno conferme in questo caso. Hamas ha deciso di circondare tutta la sede dell’ONU per cercare di catturare i tre militari italiani.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Striscia di Gaza
La Striscia di Gaza (fonte foto https://twitter.com/lunarossa31)

Gaza, incontro Hamas-ambasciatore italiano: la Farnesina smentisce l’accordo

La situazione resta molto confusionaria con la Farnesina che segue da vicino tutti gli aggiornamenti. Il Ministero degli Esteri ha smentito qualsiasi incontro tra l’ambasciatore italiano e uno dei capi di Hamas, raccontato dal Jerusalem Post per cercare di liberare i militari italiani.

La vicenda è accaduta nella serata di lunedì 14 gennaio 2019 ma fino a questo momento non ci sono particolari novità. Moavero Milanesi al lavoro per capire meglio la dinamica della vicenda che fino a questo momento resta molto dubbiosa. Si attendono novità che potrebbero arrivare nelle prossime ore anche se le informazioni che giungono da Gaza sono molte poche e frammentarie. La cosa certa è il fermo da parte dei militari per non aver rispettato lo stop imposto da un posto di blocco di Hamas.

Una situazione che potrebbe creare ulteriori tensioni in una zona martoriata dalla guerra tra Israele e Hamas. Il governo italiano spera di riuscire a chiudere il prima possibile la questione anche per permettere ai carabinieri di ritornare a fare il loro lavoro.

fonte foto copertina https://twitter.com/lunarossa31


Migranti, Conte all’Ue: continuiamo a non vedere nessuna svolta

Terrorismo, blitz della Guardia Civil a Barcellona: sgominata cellula jiadhista