A Barcellona la Guardia Civil ha fermato alcune persone radicalizzate all’Islam. Erano pronte ad effettuare un attentato terroristico.

BARCELLONA (SPAGNA) – Dopo l’allarme lanciato in vista delle festività di Capodanno, a Barcellona l’allerta terrorismo resta alta. Come riportato da La Vanguardia, un blitz della Guardia Civil ha portato all’arresto di diverse persone radicalizzate all’Islam e pronte a fare un attentato nella città catalana.

Nessuna informazione ulteriore da parte delle autorità spagnole che stanno facendo tutti gli aggiornamenti del caso e soprattutto valutando la possibilità che altre persone siano coinvolte nella vicenda. Il quotidiano locale parla di cinque algerini tutti con precedenti penali anche se finora non sono stati svelati i possibili obiettivi dei terroristi.

Polizia di Barcellona
Polizia Barcellona (Fonte foto: https://twitter.com/Adnkronos)

Barcellona nel mirino dei terroristi: fermato un gruppo di possibili jiadhisti

La città di Barcellona è da sempre uno degli obiettivi sensibili del terrorismo. Poco più di un anno fa la capitale della Catalogna è stata vittima di un attentato sulle Rambla che ha visto la morte di sedici persone, tra cui anche tre italiani.

Proprio per questo le autorità locali hanno sempre sorvegliato con attenzione particolare tutti i soggetti che potevano essere vicini alla radicalizzazione. Nelle scorse settimane nel mirino era finito un cittadino marocchino pronto – secondo gli inquirenti – a colpire durante le festività con un camion. Una situazione che fortunatamente non si è verificata. Ma a distanza di qualche giorno vengono arrestati un gruppo di persone ritenute vicine al mondo dell’Islam.

Sono ancora in corso tutti gli accertamenti del caso, con le autorità iberiche che nelle prossime ore interrogheranno i fermati per cercare di capire la possibile presenza di ulteriori complici. Proprio questa vicenda ha fatto alzare l’allerta terrorismo. I controlli verranno rafforzati visto che la cellula sgominata potrebbe avere collegamenti con altre persone ancora nella città catalana.

fonte foto copertina https://twitter.com/VisitBCN_IT

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
barcellona esteri guardia civil terrorismo

ultimo aggiornamento: 15-01-2019


Gaza, tre carabinieri italiani rifugiati nella sede dell’ONU

Terremoto Brexit, la Camera dei Comuni boccia l’accordo con l’Unione Europea