Gennaro Gattuso festeggia oggi 41 anni: gli auguri del mondo Milan

Il sito ufficiale della società rossonera celebra oggi l’allenatore Gennaro Gattuso per i suoi 41 anni. Quello tra la società e il Milan è un rapporto unico e speciale

468 partite e 11 reti spalmate in 13 stagioni di trionfi a ripetizione, in Italia e nel Mondo. Gennaro Gattuso, è la particolarissima icona di un Milan vincente e spettacolare. Lui, in una formazione zeppa di fuoriclasse, era infatti lo splendido portatore d’acqua, colui che si sacrificava e correva per dieci, rubando i palloni che poi venivano trasformati in oro dai piedi fatati dei suoi compagni di squadra. Un calciatore fuori dal comune per grinta, passione e attaccamento alla maglia. Un uomo che, una volta smessi i panni del giocatore, ha iniziato un percorso che, dopo alterne vicende e tante panchine cambiate, lo ha riportato a casa. Gattuso è adesso l’allenatore di un Milan che tenta una risalita difficile: a lui la società dedica un meraviglioso post di auguri sul sito ufficiale.

Il Milan e Gattuso:”Un legame di calcio ma anche di vita”

Un rapporto unico e speciale, un legame di calcio ma anche di vita, una storia che continua e si riempie ogni giorno di pagine nuove. Gattuso e il Milan, Gattuso è il Milan: lo rappresenta e lo allena, dopo aver giocato e vinto tutto da protagonista. Oggi, 9 gennaio 2019, Rino compie 41 anni!”.

Sulla panchina rossonera da 14 mesi, ci ha sempre messo anima e passione. Nel 2018, sotto la sua guida, la squadra ha totalizzato 70 punti in Serie A. Un bottino importante, da alimentare costantemente anche in questo 2019 per poter ambire al grande obiettivo stagionale: la qualificazione in Champions League. Da parte di tutta la famiglia rossonera: tanti auguri Mister!“.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/photos/

Milan: il 2019 sarà per Gattuso l’anno della consacrazione?

L’amministratore delegato Gazidis sta puntando tutto su di lui. Il futuro al Milan non è ancora certo, ma nel caso in cui l’allenatore riuscisse nel grande obiettivo di centrare il quarto posto, allora si aprirebbero strade nuove e mai praticate. Il 2019, per Ringhio, potrebbe essere la pietra angolare della sua carriera da allenatore.

ultimo aggiornamento: 09-01-2019

X