Il presidio federale della Cdu ha deciso a larga maggioranza di appoggiare Armin Laschet nella corsa alla successione di Angela Merkel. Manca solo l’ufficialità.

BERLINO – Con molta probabilità sarà Armin Laschet a raccogliere l’eredità di Angela Merkel alla guida della Cdu. Al termine di una riunione durata oltre sei ore, il presidio federale dei cristianodemocratici ha deciso a larga maggioranza di appoggiare il neo-presidente del partito nella corsa alla successione dell’attuale cancelliera tedesca. Non è ancora una scelta ufficiale o definitiva, e la conferenza stampa prevista al termine dell’incontro è stata rimandata a domani.

Cdu, Armin Laschet in pole

Il 60enne di Aquisgrana ha ottenuto il 77,5% dei voti del presidio della Cdu, pari a 31 preferenze espresse. Solo 9 membri si sono schierati con Markus Soeder, mentre 6 sono stati gli astenuti. Il presidente della Csu e governatore della Baviera, molto popolare, aveva dichiarato che “la decisione spetta alla Cdu” e che lui l’avrebbe “rispettata“.

https://www.youtube.com/watch?v=hyKDirmruIE&ab_channel=euronews%28enfran%C3%A7ais%29

Chi è il probabile successore della Merkel

Armin Laschet è, come detto, presidente della Cdu dallo scorso gennaio, in qualità di successore della dimissionaria Annegret Kramp-Karrenbauer. Già europarlamentare, nel 2017 è stato il Ministro presidente della Renania Settentrionale-Vestfalia. Le sue posizioni sono fortemente europeiste anche se si segnalano alcune discontinuità possibili con le politiche della Merkel.


Riaperture e spostamenti, oggi la riunione del Cts sulle regole. Possibile slittamento del coprifuoco

È morto Walter Mondale, fu vicepresidente di Carter