Se abbiamo problemi con le notifiche di Gmail, potrebbe essere il momento di dare una rinfrescata al nostro sistema. Ecco cosa fare.

Gmail è con tutta probabilità l’applicativo più popolare relativo al mondo della posta elettronica. Avere un account di posta @gmail ci permette di avere moltissimo spazio, avere accesso ad una casella postale intelligente e usare una serie di strumenti relativi alla suite Google, tutti integrati perfettamente in maniera intelligente. Ma se le notifiche di gmail smettono di funzionare, perdiamo uno dei vantaggi principali.

C’è un problema molto noto riguardante Gmail che non ha una soluzione univoca: le notifiche relative all’arrivo dei messaggi. Se non stiamo ricevendo notifiche come nostro solito c’è qualcosa da risolvere.

Vediamo insieme 7 modi per tornare ad avere a schermo le notifiche riguardanti Gmail.

Aggiornare il browser web

Le notifiche di Gmail su ambiente desktop sono gestite direttamente dal browser che utilizziamo, motivo per cui è legittimo pensare che la colpa sia proprio di quest’ultimo.
Per cercare di limitare per quanto possibile le problematiche legate al browser possiamo aggiornare quest’ultimo. Gli aggiornamenti del browser si possono inizializzare da browser o dalla lista applicazioni del proprio computer.

Cercare nel browser
fonte foto copertina: pixabay.com/it/sito-web-analisi-scansione-ricerca-3411281/

Usare un altro browser a base Chromium

Se utilizziamo Chrome e abbiamo problemi con le notifiche di Gmail forse la colpa non è genericamente del browser ma è proprio del nostro fidato compagno di lavoro.

Per ovviare al problema senza rimanere traumatizzati dal cambio di strumento possiamo migrare verso un qualsiasi altro browser a base Chromium, come Opera, il nuovo Microsoft Edge e Brave Browser.

browser alternativi Opera

Aggiornare o reinstallare l’applicazione di Gmail.

Se il problema delle notifiche si presenta all’interno del nostro smartphone quello che dobbiamo fare è aggiornare o reinstallare l’applicazione relativa.
Questa, come prevedibile, è rintracciabile all’interno del Play Store o dell’App Store.

Aggiornare il sistema operativo del computer o dello smartphone.

È buona norma avere sempre il computer o lo smartphone quanto più aggiornati possibile. Questo perché gli aggiornamenti risolvono un grande numero di problemi relativi alla compatibilità tra applicazioni e sistema operativo.

Controllare le impostazioni globali relative alle notifiche su Android e iOS.

Sia Android che iOS hanno una serie di impostazioni che permettono a noi utenti di cambiare come le notifiche vengono gestite.

Andando sulle impostazioni dello smartphone e cercando poi la voce notifiche ci sarà possibile obbligare lo smartphone a mostrare nella apposita barra qualsiasi informazione relative ad una applicazione specifica, nel nostro caso Gmail.

Assicurarsi che Gmail abbia i permessi per le notifiche di tipo push.

Le notifiche push sono una funzione diventata piuttosto comune su smartphone.
Sia Android che iOs hanno opzioni relative a questo tipo di notifiche all’interno delle impostazioni.

Ricordiamoci di dare un’occhiata ad esse e di vedere quali valori sono collegati a Gmail.

Assicurarsi che Gmail stia sincronizzando correttamente.

Una delle motivazioni per cui, su smartphone, è possibile avere problemi nel ricevere le notifiche di Gmail è legata alle impostazioni di sincronizzazione. La sincronizzazione dell’applicazione non è altro che una comunicazione continua tra il proprio smartphone ed il server di posta elettronica.

Controllare lo stato della sincronizzazione è in realtà molto facile: sia su iOs che su Android ci basterà semplicemente aprire l’applicazione, aprire il menù, selezionare la voce impostazioni, selezionare il proprio account e assicurarci di avere la spunta sulla casella sincronizza Gmail.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
gmail guide manutenzione posta elettronica tech

ultimo aggiornamento: 21-12-2020


Giochi Gratis, ecco tutti i regali in arrivo dai Epic Games e Ubisoft

Come usare YouTube Video editor per i nostri video