Gianluigi Donnarumma fa il suo ma Raiola rema contro: siamo alla resa dei conti

Milan, Gianluigi Donnarumma riconquista i tifosi ma Raiola rema contro.

Dopo la lunga trattativa che ha portato al rinnovo di Gianluigi Donnarumma, il comportamento propositivo del giovane estremo difensore rossonero, accompagnato ancora una volta sul campo da prestazioni sopra le righe, sembrava aver messo ormai nel dimenticatoio le critiche piovute su Gigio nel corso della lunga e calda estate. I tifosi milanisti sono stati bravi e intelligenti a mandare giù il boccone (abbastanza amaro) delle condizioni – economiche e non – fissate per il rinnovo e si sono goduti almeno per quest’anno il giovane talento. Poi in futuro si vedrà.

Tra Donnarumma e il Milan resta il problema Mino Raiola

L’impressione, paradossale a dire il vero, è che il procuratore del giocatore, quello he dovrebbe farne gli interessi non solo economici, cioè Mino Raiola sia lo stesso che sta facendo di tutto per rendere poco agevole la permanenza del suo assistito in rossonero. Permanenza che almeno dei piani del procuratore si sarebbe dovuta interrompere già questa estate, e invece sappiamo tutti come è andata. La polemica sollevata da Mino Raiola ai microfoni della RAI sulla fascia da capitano, promessa a suo dire proprio a Gigio e invece consegnata a Bonucci, è sembrata un colpo basso, una mossa inutile per destabilizzare il ragazzo che invece non ha battuto ciglio, anzi.

Serie a Tim Vincenzo Montella conferenza stampa
Vincenzo Montella

In conferenza stampa Vincenzo Montella ha risposto al potente agente sottolineando come la società non abbia promesso niente a nessuno, e l’impressione è che tra i due non corra proprio buon sangue.

Starà a Donnarumma trarre le sue conclusioni.

ultimo aggiornamento: 27-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X