Il progetto del Milan piace sempre meno a Mino Raiola che cerca una via di fuga per Gianluigi Donnarumma. Il Psg resta in pole position, ma attenzione alla Juve che cerca l’erede di Buffon.

Se non era convinto la scorsa estate, figuriamoci cosa starà pensando oggi Mino Raiola del progetto del Milan alla luce del rendimento della squadra, della posizione in classifica e delle continue voci legate al presidente Yonghong Li. La risposta sembra in realtà semplice: il procuratore di Gianluigi Donnarumma è ancora più convinto che la strada migliore per il suo assistito (e per lui) sia quella di portare Gigio via dai rossoneri.

Gianluigi Donnarumma, futuro di nuovo in bilico

Il futuro di Donnarumma sembra dunque di nuovo incerto dopo la lunga estate passata tra le voci di un possibile divorzio e conclusasi poi con un rinnovo che ha fatto tirare a tutti un sospiro di sollievo nonostante la clausola tutt’altro che proibitiva inserita nel contratto. Mino Raiola starebbe valutando le possibili mete qualora dovesse riuscire a convincere il giocatore e la sua famiglia a lasciare i rossoneri al termine della stagioine in corso o qualora il Milan dovesse trovarsi nelle condizioni di dover necessariamente sacrificare qualche pezzo pregiato sul mercato.

Donnarumma, Juve in attesa di colpi di scena?

Sul giocatore, come è noto, è forte il pressing del Psg ma attenzione anche alla Juventus che ha ormai iniziato la caccia al sostituto, o meglio erede, di Gianluigi Buffon. E alla Juve non piace solo Gigio…

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 20-11-2017


Sturridge in uscita dal Liverpool, occasione low cost

Serie A TIM, cinque curiosità sull’ultima giornata di campionato