È il più antico e prestigioso riconoscimento mondiale per il design, organizzato dal Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design sin dal 1950

Ogni anno coinvolge una giuria di esperti mondiali per giudicare le migliaia di prodotti candidati sotto diverse prospettive dal design ad aspetti più tecnici come l’impiego di nuove tecnologie, materiali e funzioni.

Noleggio auto elettrica

Design e trasporto, i premi del Good Design

Anche nel 2020, il Good Design Award non si è fermato e ha dato lustro a oltre 900 prodotti e progetti grafici in tantissimi campi della nostra vita, come dispositivi elettronici, apparecchiature mediche, sistemi per l’energia, strumenti di robotica e domotica e tanto altro ancora. Uno dei focus più attesi è quello sui prodotti per il trasporto, categoria che, tra gli altri, ha riservato premi per Yokohama, Lucid Motors e Kia.

La vittoria di Yokohama Tyres

Partiamo proprio dal brand giapponese specializzato nella produzione di gomme per auto: la giuria del Chicago Athenaeum ha infatti riconosciuto le caratteristiche speciali del Geolandar CV G058, il grand touring sviluppato per crossover SUV. Apprezzato anche in Italia e in vendita su canali specializzati online come Euroimport Pneumatici, questo modello della famiglia di pneumatici Yokohamasidistingue per aspetti tecnici quali sicurezza di guida, riduzione del rumore, comfort su lunghe distanze e su strade cittadine, eccellente resistenza all’usura e attenzione alla riduzione della resistenza al rotolamento, che determina una migliore efficienza nei consumi di carburante.

Progettati per assicurare un’eccezionale aderenza sul bagnato, ma anche su neve o ghiaccio (con marcatura M+S che li identifica anche come coperture idonee per la circolazione nei mesi invernali, come previsto dal Codice della Strada), gli pneumatici Geolandar consentono agli automobilisti di essere sempre pronti per la strada, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

Le caratteristiche degli pneumatici Yokohama Geolandar

Queste caratteristiche prestazionali derivano dalle soluzioni sviluppate per mescola e design, come notato dalla giuria del Good Design: la mescola si chiama CV2 ed è una nuova soluzione di Yokohama che lavora in sintonia con il design della scanalatura esterna seghettata per fornire una migliore frenata e trazione sul bagnato. La marcia sicura in condizioni invernali deriva dalle centinaia di lamelle combinate 2D / 3D che creano potenti bordi mordenti che possono aderire alle strade scivolose, e la zona di contatto ottimizzata fornisce una distribuzione uniforme del peso, consentendo un miglior comfort e allungando la resistenza all’usura; infine, il caratteristico pattern multipitch del battistrada riduce il rumore in strada per una guida silenziosa.

Il premio per l’auto elettrica Lucid Air

Innovazione e grande attenzione al design sono anche gli elementi che hanno portato alla vittoria di Lucid Motors, startup californiana che si è lanciata nel campo della mobilità elettrica di lusso e proponendosi subito come grande rivale per la Tesla in termini di prezzo, tecnologia e prestazioni. Il modello premiato si chiama Lucid Air ed è stato progettato da Derick Jenkins, già designer per Audi-Volkswagen, e si distingue per linee lucide ed eleganti (ricorda un aerodinamico aeroplano) e per “dettagli futuristici che escono con un approccio molto pulito e ordinato, che creano qualcosa di molto riconoscibile, chiaramente orientato al futuro, ma pur sempre intelligente e sofisticato”, come si legge nella motivazione della giuria.

Doppio riconoscimento per Kia

Sono invece due i Good Design conquistati da Kia, che ha infatti portato a casa il premio per le auto Kia K5 e Kia Sorento. Il primo modello è la nuovissima berlina di medie dimensioni, che “rappresenta uno dei più grandi balzi in avanti tra le generazioni nella storia automobilistica recente” grazie a un design rivoluzionario, mentre il design di Sorento (con linee più nitide, dettagli high-tech e proporzioni allungate) innalza “gli standard nella classe dei SUV di medie dimensioni in termini di spazio, efficienza e qualità”.


Formula 1, accordo Red Bull-Honda: avanti insieme fino al 2025

MotoGP, Fausto Gresini positivo al coronavirus