Il portavoce del Premier, Rocco Casalino, è stato registrato in un bar capitolino. Nell’audio, il politico grillino minaccia i tecnici del Tesoro di essere epurati se non si troveranno le risorse per il reddito di cittadinanza.

ROMA – Rocco Casalino, dopo essere finito al centro del dibattito politico per il fatto di avere un reddito più alto del presidente del Consiglio, finisce nell’occhio del ciclone a causa della diffusione di un audio shock: “Se non si trovano i soldi per il reddito di cittadinanza, noi del M5s per tutto il 2019 ci dedicheremo a far fuori una marea di gente del Mef! Non è possibile che non si trovino dieci miliardi del c… per il reddito di cittadinanza” . Parole che non lasciano spazio all’interpretazione. Il portavoce di Giuseppe Conte parla chiaramente di una epurazione dei tecnici del Ministero.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La posizione di Tria

L’audio di Casalino riaccende le tensioni all’interno del Governo, in particolare per quanto riguarda la posizione di Giovanni Tria. A proposito del quale, nell’audio, si sente: “Non ce ne frega niente, sarà una cosa ai coltelli…“. E poi ancora: “Ormai si è capito che Tria c’entra relativamente ma al ministero c’è una serie di persone che è lì da decenni, che proteggono il solito sistema e non ci fanno capire dove si possono trovare nel bilancio questi 10 miliardi del c…“.

Giovanni Tria
fonte foto https://twitter.com/Adnkronos

La megavendetta

Casalino parla con un interlocutore che non interviene mai. Secondo i notisti politici, l’intento del portavoce di Palazzo Chigi era proprio quello di essere pubblicato. Infatti, si ascolta: “Se vuoi far uscire una cosa simpatica, scrivi che nel Movimento è pronta la megavendetta…“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-09-2018


Stadio della Roma, nel mirino degli inquirenti i tesorieri di PD e Lega

Salvini: “Per migranti furbetti sarà difficile rimanere in Italia”