Una gru di un cantiere è caduta sulla strada a Torino. Il bilancio è di tre morti. Indagini in corso.

TORINO – Tragedia a Torino nella giornata di sabato 18 dicembre 2021 dove una gru di un cantiere è caduta in strada. Il bilancio conta tre morti e tre feriti.

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e capire il motivo di questo crollo che ha portato al decesso di tre persone.

Il 23 dicembre è il giorno del funerale delle tre vittime del drammatico incidente sul lavoro. A Torino bandiere a mezz’asta e lutto cittadino.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Gru caduta a Torino, la ricostruzione dell’incidente

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Da quanto riportato dal Corriere della Sera, la gru si trovava in un cantiere quando, per motivi ancora in corso di accertamento, è precipitata in strada danneggiando anche un palazzo.

Il bilancio finale conta tre vittime. Si tratta di tre operai del cantiere. Altre tre persone sono rimaste ferite. Due operai sono morti immediatamente in seguito all’incidente, uno è deceduto in ospedale.

Ambulanza
Ambulanza

I funerali delle tre vittime, lutto cittadino a Torino

Il 23 dicembre, giorno dei funerali dei tre operai, a Torino è lutto cittadino, come disposto dal sindaco. Bandiere a mezz’asta negli edifici istituzionali. Alcuni commercianti hanno deciso di tenere spente le luci di Natale in segno di rispetto.

Le indagini

E’ stata aperta un’indagine per ricostruire le cause di quanto accaduto. I punti da chiarire, come detto, sono diversi. In primo luogo i tecnici dovranno stabilire come e perché la gru è caduta. Inoltre bisogna capire anche se nel cantiere fossero state rispettate le misure di sicurezza. Le autorità hanno messo sotto sequestro il tratto di strada (via Genova per la precisione) dove è accaduto l’incidente.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 23-12-2021


Chi è Carola Rackete, il capitano della Sea Watch

Caso Sea Watch, seconda archiviazione per Carola Rackete