Il racconto di Joe Bastianich della guerra in Ucraina: l’inviato de ‘Le Iene’ ha aiutato una 38enne a ritrovare la sua famiglia.

ROMA – L’ultimo racconto della guerra in Ucraina è arrivato da Joe Bastianich. L’inviato de Le Iene ha deciso di aiutare una 38enne, che ormai vive in Italia da 14 anni, a ritrovare la sua famiglia in un momento così complicato.

Un viaggio durato diverse ore e che ha raggiunto in parte il suo obiettivo. La maggior parte dei familiari della donna sono riusciti ad arrivare in Italia tramite un autobus. Resta ancora in Ucraina il figlio della 38enne, ma in futuro si proverà a riportarlo nella cittadina di Cavallino Treporti, dove vive la giovane ucraina.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La situazione in Ucraina

La situazione in Ucraina, come raccontato dalla stessa donna, è in continuo aggiornamento. Le donne riescono a partire e in molte sono riuscite anche attraverso i corridoi umanitari a lasciare il Paese per raggiungere un luogo sicuro.

Discorso molto diverso, invece, per gli uomini. Il Governo in passato ha lanciato un appello a tutti di arruolarsi e in questo momento se hai tra i 18 e i 60 anni non puoi lasciare l’Ucraina. Ma, come detto, si tratta di una situazione in continuo aggiornamento e non escludiamo dei cambi di strategia nei prossimi giorni considerando anche le mosse che farà Putin.

Kiev
Kiev

Allarme profughi in Italia

L’altro allarme pronto ad arrivare nel nostro Paese è quello dei profughi. Il rischio di dover fare i conti con una vera e propria emergenza è molto alto e vedremo nei prossimi giorni se l’Italia riuscirà a gestire alla perfezione questo momento oppure dovrà fare i conti con delle difficoltà. Comunque la situazione è in continuo aggiornamento e presto ci aspettiamo delle novità importanti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Ucraina, la Fondazione Gimbe all’Italia: “Vaccinate i profughi”

Covid, il monitoraggio Iss: stabile l’Rt. Diminuisce l’incidenza