Hakimi all'Inter: visite mediche e firma del contratto

Inter, colpo Hakimi: il comunicato ufficiale

Inter, visite mediche e firma del contratto per Hakimi. I nerazzurri si assicurano l’esterno fortemente voluto da Antonio Conte.

Achraf Hakimi all’Inter. Il calciatore è arrivato a Milano nella mattinata del 30 giugno per sottoporsi alle visite mediche di rito che precedono la firma del contratto.

Il comunicato ufficiale

L’approdo di Hakimi all’Inter è stato ufficializzato prima dal Real Madrid e poi dalla società nerazzurra.

Il Real Madrid C. F. e l’Inter hanno trovato l’accordo per il trasferimento di Achraf Hakimi. Il club vuole ringraziare Achraf per tutti questi anni di dedizione, professionalità e comportamento esemplare da quando è arrivato nella nostra squadra nel 2006 e gli augura buona fortuna nella sua nuova avventura”, recita il comunicato dei Galacticos.

“Achraf Hakimi è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore marocchino classe 1998, che arriva in nerazzurro a titolo definitivo dal Real Madrid, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025“, ha reso noto l’Inter.

Hakimi all’Inter, le visite mediche

Il calciatore è arrivato a Milano intorno alla 11.00 del 30 giugno e si è recato alla clinica Humanitas per sostenere le visite mediche di rito. Il calciatore è stato accolto con entusiasmo dalla tifoseria nerazzurra, che ha avuto modo di apprezzare le giocate del calciatore proprio nelle recenti sfide europee tra il Borussia Dortmund e i nerazzurri.

Achraf Hakimi
Dortmund (Germania) 05/11/2019 – Champions League / Borussia Dortmund-Inter / foto Imago/Image Sport nella foto: esultanza gol Achraf Hakimi

Il contratto

La firma del contratto, fissata per il pomeriggio del 30 giugno, alla fine delle visite e al completamento degli ultimi dettagli, legherà Hakimi all’Inter per cinque anni. Il calciatore dovrebbe incassare cinque milioni di euro a stagione.

Di seguito un video con alcune delle migliori giocate di Hakimi

Inter, l’operazione Hakimi. Decisiva la volontà del giocatore

L’Inter ha vinto la concorrenza di club del calibro di Manchester City e Bayern Monaco mettendo sul piatto un’offerta quaranta milioni di euro ai quali si aggiungeranno cinque milioni di bonus. Decisiva la volontà del calciatore che ha fortemente voluto i nerazzurri, dove è convinto di potersi esprimere al meglio continuando il suo percorso di crescita.

Marotta
Marotta

I primi passi con la maglia del Real Madrid e la consacrazione al Borussia Dortmund

Hakimi è classe 1998 e si è formato nelle Giovanili del Real Madrid. Con la maglia blanca non è riuscito a fare il salto di qualità, quindi ha accettato la sfida tedesca andando in prestito biennale al Borussia Dortmund. Dove è nata la stella che ha incantato i principali club europei.

ultimo aggiornamento: 30-06-2020

X