Hong Kong,manifestazione contro la legge sull'estradizione

Hong Kong, manifestanti di nuovo in piazza: tentata irruzione in parlamento

Migliaia di persone in piazza ad Hong Kong per la manifestazione contro la legge sull’estradizione. Cariche della polizia e lanci di fumogeni.

Tensione a Hong Kong, dove migliaia di persone si sono radunate davanti al Parlamento per la manifestazione contro la legge (in fase di discussione e approvazione) sull’estradizione dei sospetti in Cina.

Hong Kong, la manifestazione contro la legge sull’estradizione

Dopo ore trascorse sul filo della tensione, la situazione è degenerata con la polizia in tenuta antisommossa che ha dovuto caricare i manifestanti, colpiti anche dal lancio di lacrimogeni, fumogeni e proiettili di gomma. In altre parole le autorità hanno optato per una repressione convincente per provare a mantenere l’ordine pubblico evitando una vera e propria guerriglia urbana.

Polizia manifestazione
Polizia manifestazione

In effetti, di fronte alla decisione del governo di procedere con la discussione e l’approvazione della legge (fissata per il prossimo 20 giugno salvo colpi di scena), la manifestazione si è trasformata in una vera occupazione, con i contestatori che non sono intenzionati a lasciare la piazza e le strade.

Di seguito un video che mostra la protesta dei manifestanti

Hong Kong protests over China extradition bill

Tens of thousands of demonstrators are blocking roads around Hong Kong's legislative council building. They're protesting against a controversial bill that would allow China to extradite fugitives from the city – but critics say it could be abused for political reasons.Live updates from the protest: https://cnn.it/2R7bD8x

Pubblicato da CNN International su Martedì 11 giugno 2019

I manifestanti hanno ottenuto una prima vittoria rappresentata dal primo rinvio della seduta del parlamento, ma la vittoria è ancora lontana e sembra difficile da raggiungere. La speranza è che il tutto non abbia un costo in sangue e vite umane.

La legge sull’estradizione e i motivi della protesta

La legge che ha scatenato le proteste interviene sulla normativa vigente per quanto riguarda l’estradizione di persone da processare. Nello specifico regola l’estradizione dei soggetti nei paesi con i quali non c’è nessun accordo in vigore, tra cui la Cina. Per i manifestanti la legge in questione rappresenta un tentativo della Cina di limitare o abolire le libertà concesse da Hong Kong alle persone.

Sospesa la legge sull’estradizione

Dopo giorni di tensione e scene di guerriglia urbana, il governo ha deciso di fare un passo indietro annunciando la sospensione della legge sull’estradizione.

Hong Kong, ancora manifestazioni di piazza: tentata irruzione in Parlamento

Nel 22° anniversario del ritorno alla Cina, migliaia di persone sono tornate in piazza e hanno provato a fare irruzione in Parlamento.

ultimo aggiornamento: 01-07-2019

X