I cinque gol più belli di Giampaolo Pazzini con la maglia del Milan

Tre stagioni in rossonero, poche soddisfazioni, ma un bel po’ di gol piuttosto spettacolari: ecco le migliori giocate sotto-porta di Giampaolo Pazzini al Milan.

chiudi

Caricamento Player...

86 presenze complessive impreziosite da 24 gol, quasi tutti in campionato. Lo score di Giampaolo Pazzini in rossonero non è eccezionale, ma neanche da buttare. Il Pazzo non ha lasciato il segno, ma ha realizzato alcune reti di pregevole fattura. Vedere, o meglio, leggere per credere: ecco la nostra personalissima Top Five.

I cinque gol più belli di Giampaolo Pazzini con il Milan

Settembre 2012, il Milan espugna 3-1 il Dall’Ara di Bologna grazie a una straordinaria tripletta di Giampaolo Pazzini, al suo esordio da titolare in maglia rossonera. Il terzo gol è da incorniciare: conclusione dalla distanza di Nocerino e colpo di tacco geniale del Pazzo, che indirizza il pallone all’angolino.

Serie A 2012-2013, ancora una vittoria in trasferta per il Milan di Massimiliano Allegri, che supera 4-2 il Torino. Giampaolo Pazzini firma la terza rete rossonera con una bellissima azione personale. Il centravanti milanista si scatena sulla corsia di destra, entra in area, vince un contrasto e batte Gillet con una potente conclusione ravvicinata.

Sabato 2 marzo 2013, 27esima giornata di campionato: i rossoneri stendono la Lazio 3-0 a San Siro. Al minuto 60, Giampaolo Pazzini, già autore del gol del vantaggio del Milan, realizza la sua personale doppietta: il Pazzo recupera palla sulla trequarti e infila Marchetti con un preciso destro dalla distanza.

Altro giro, altro sigillo. Stadio Marassi: Giampaolo Pazzini, infortunato (lascerà il campo poco dopo), porta in vantaggio il Milan contro il Genoa con un gol eccezionale. Il centravanti rossonero è zoppicante, ma trova la forza di concludere a rete dal limite dopo una respinta corta della difesa rossoblù: destro violentissimo e pallone sotto la traversa.

Gennaio 2013, il Milan batte 2-1 il Bologna al Meazza grazie alla doppietta di Giampaolo Pazzini. Il secondo gol è da antologia. Il Pazzo, ben appostato in area, riceve palla da Kevin-Prince Boateng: controllo, sombrero sul difensore Portanova e girata al volo che incenerisce Agliardi.