I cinque migliori aperitivi di Torino: Esperia, Affini, Smiletree, Farmacia del Cambio, Blanco

Quando si parla di aperitivo non si può non pensare immediatamente a Torino. Anche se l’origine dell’happy hour viene solitamente attribuita a Milano, non sono in molti a sapere che questo piacevole break ha visto la luce nella splendida capitale sabauda. Era il 1786, quando un certo Antonio Benedetto Carpano inventò il vermouth nella sua bottega di piazza castello: il vino aromatizzato veniva servito e accompagnato da grissini e salumi, per un pasto poco ordinario che prese il nome di ‘merenda sinoria’. Seguiteci in questa guida e vi porteremo alla scoperta dei cinque migliori aperitivi di Torino, la patria dell’happy hour.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

I cinque migliori aperitivi di Torino: Esperia

Locale sofisticato ed elegante che si affaccia sul Po, l’Esperia è un must per gli amanti dell’aperitivo. Di giorno è un circolo di canottieri, mentre di sera si trasforma in un luogo romantico con pareti di vetro in cui gustare aperitivi e cene di qualità. Nelle serate estive, il pasto si consuma nel déhor dove è possibile deliziarsi con cibi ricercati e raffinati.

I cinque migliori aperitivi di Torino: Affini (ex Vermouth Anselmo)

Questo locale offre la nuova generazione del vermouth: il famoso vino aromatizzato rinasce in chiave moderna in questo locale dal sapore vintage anni ’20. Situato in San Salvario, il quartiere più bohemien della città, Anselmo offre un aperitivo a base di tapas e stuzzichini. Consigliatissima la cena, dove potrete gustare piatti a base di vermouth.

I cinque migliori aperitivi di Torino: Smiletree

Una delle offerte più originali per gustare un aperitivo in città. Questo locale, situato nel Quadrilatero Romano, è famoso per servire cocktail scenografici accompagnati da stuzzichini vegani e frutta esotica. Nei week end i tempi di attesa sono lunghetti, ma l’appagamento di vista e gusto ripagheranno in toto l’attesa.

I cinque migliori aperitivi di Torino: Farmacia del Cambio

Si tratta di un bar, gastronomia e pasticceria la cui principale peculiarità sta nella possibilità di gustare stuzzichini gourmet mentre si assiste attraverso a un vetro al lavoro del personale in cucina. Il locale è la perfetta combinazione tra cibo raffinato e di qualità, servito con ottimi cocktail e vini.

I cinque migliori aperitivi di Torino: Blanco

Godersi un aperitivo nel vero e proprio salotto del capoluogo sabaudo non ha prezzo. E’ quello che succede concedendosi una pausa in questo locale di Piazza Vittorio. Gli occhi rivolti verso la Gran Madre, un martini bianco tra le mani ed i rumori della città di sottofondo creano l’atmosfera ideale per gustarsi un drink e qualche antipasto.

 

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-02-2017


Cinque migliori bed and breakfast di Ancona

Tra percorsi in bici e mistero, ecco dieci cose da fare nel Lazio in primavera