Non solo la sconfitta per l’Italia ma anche le polemiche per i fischi a Gigio Donnarumma, il vero protagonista della semifinale di Nations League

Gigio Donnarumma, il vero protagonista di Italia-Spagna. Il portiere del Psg ha caratterizzato in ogni aspetto la partita di Nations League valida per le semifinali. Dalle papere del primo tempo ai fischi iniziali che hanno condizionato la sua partita sino alla sconfitta finale. In attesa di capire se sarà la Francia o il Belgio a contenderci il terzo posto, è certo che San Siro sponda rossonera non ha perdonato Gigio Donnarumma. L’ex portiere rossonero è rimasto scosso e deluso come dichiarato a fine match:

“Non è andata come volevamo, ma ce l’abbiamo messa tutta. Lo spirito e l’impegno sono quelli che sempre ci accompagnano quando indossiamo i colori del nostro Paese. A testa alta verso i prossimi obiettivi”. Le prime parole di Gigio Donnarumma all’indomani del ko della Nazionale a San Siro arrivano da Instagram.

Gianluigi Donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Una serata difficile per gli Azzurri e la rabbia di Mancini

Una serata difficile per l’ex portiere del Milan, bersagliato dai fischi dei tifosi per gran parte della partita. Donnarumma però non ne parla nel suo messaggio social in cui posta due foto del match. Dopo un primo tempo complicato in cui è rimasto sui due gol iberici e sfiorato un autogol, il classe ‘99 si è poi riscattato con una parata provvidenziale nella ripresa, quando San Siro si è infuocato tornando a sostenere la Nazionale con l’enfasi delle “Notti magiche” mostrando una certa incoerenza nel finale.

Servirà ripartire aubito, per Donnarumma e l’Italia. Anche perché quando giocano gli Azzurri, non si ha a che fare con i club come raccontato da Roberto Mancini: “La partita è stata bellissima, nel secondo tempo siamo stati bravissimi a segnare un gol e non subirne. I fischi a Gigio? Mi è dispiaciuto. Mi è dispiaciuto, naturalmente mi hanno dato fastidio. Si poteva mettere da parte per una sera e fischiarlo in un eventuale Psg-Milan. L’Italia è l’Italia e viene sopra tutto”.

Italia amareggiata ma pronta a ripartire. Con un Gigio in più, ma con i tifosi dalla sua parte questa volta.

ultimo aggiornamento: 07-10-2021


Inter, rinnovo più vicino per Lautaro Martinez: ecco le parole di Camano

Pandora Papers, nella maxi-inchiesta sui tesori offshore spuntano i nomi di Mancini e Vialli