Dieci fra i migliori videogiochi gratis che possiamo scaricare subito

I migliori videogiochi gratis che possiamo scaricare subito

Il Free to play ha rivoluzionato il mondo del gaming, e oggi è possibile sfruttare videogiochi gratis che non hanno nulla da invidiare ai titoli AAA.

L’epoca d’oro dei videogiochi è oggi. Non importa se giochiamo su PC o console, ma il livello qualitativo dei videogame non è mai stato così alto. E soprattutto, la quantità di videogiochi gratis di altissima qualità non è mai stata così alta.

Questo è possibile grazie ai diversi nuovi meccanismi di guadagno, prime fra tutte le microtransazioni che hanno fatto la fortuna di videogiochi come il celeberrimo Fortnite, e altri meno virtuosi come le loot box.

In ogni caso, quello che è cambiato è l’approccio dell’Industria nei confronti dei giocatori. Se un tempo per giocare titoli di prima fascia era indispensabile acquistare il gioco a scatola chiusa, oggi il giocatore quasi sempre può decidere quanto spendere, per essere più competitivo o apparire meglio. Una situazione in cui vincono tutti, apparentemente, ma che al di là degli aspetti economici ci permette di giocare titoli eccezionali senza spendere un euro. Ecco alcuni dei più interessanti.

Warframe

In Warframe vestiamo i panni di un “Tenno”, essenzialmente un potente ninja cyborg. Il warframe è la nostra armatura. Diversi Warframe hanno diversi punti di forza, e si prestano per diversi stili di gioco.

Videogiochi gratis warframe

Chi apprezza i giochi come Destiny, che unisce aspetti da gioco di ruolo di massa ad altri più legati all’azione, allora Warframe è sicuramente un valido candidato per le nostre notti insonni.

La grande differenza sta nel modo in cui si gioca. È un gioco in prima persona che presta molta attenzione alla manovrabilità e ai combattimenti corpo a corpo. Se abbiamo la fortuna di addentrarci in missione con qualche giocatore esperto, allora vedremo una serie di animazioni davvero sbalorditive.

Il gioco, inoltre, è del tipo open, per cui, al di là di qualche piccola missione, ciascuno può scegliere gli obiettivi da perseguire: missioni, potenziamento, gioco di squadra e così via.

L’unico neo di Warframe è il numero di statistiche, miglioramenti e regolazioni che possiamo usare per personalizzare i nostri warframe e l’esperienza di gioco. All’inizio ci potrebbe intimidire, ma dobbiamo anche sapere che non è necessario conoscere tutto alla perfezione per godersi il gioco.

Heartstone

Heartstone è un gioco di carte collezionabili ambientato nell’universo di Warcraft. Il metodo è analogo a quello dei giochi di carte del mondo reale: ciascun giocatore costruisce il proprio mazzo, usando le carte presenti nella sua collezione.

L’obiettivo del gioco è quello di portare l’avversario a zero punti vita prima di arrivarci a nostra volta, usando i diversi tipi di carta, sostanzialmente creature e diversi tipi di magie d’attacco o difensive.

Il bello di Heartstone è che il meccanismo di gioco è piuttosto semplice, ma ogni singola partita può raggiungere grandi livelli di complessità, complice anche un numero di carte in continua espansione. Il gioco non ha una controparte fisica, è esclusivamente digitale, ma si può giocare anche su smartphone e tablet.

League Of Legends (e gli altri MOBA)

League Of Legends è stato per molto tempo il gioco più rappresentativo del mondo degli eSport, almeno per quanto riguarda la fama: le sue finali sono addirittura arrivate a essere trasmesse in TV.

L’aspetto interessante è che si tratta di un sistema di gioco piuttosto nuovo, chiamato MOBA, cioè Multiplayer Online Battle Arena. Per chi non frequenta abitualmente il mondo dei videogiochi, si tratta di un meccanismo simile a quello degli strategici in tempo reale, in cui però ogni giocatore gestisce un solo personaggio e si scontra in un’arena a squadre.

Si tratta di un ambiente di gioco molto competitivo, ma per fortuna il sistema di gestione interno tende a proporre ai giocatori avversari e compagni di squadra all’incirca di pari livello. Quindi, da principianti incontreremo altri principianti, e se rimaniamo “amatori” non rischieremo praticamente mai di trovarci contro i mostri sacri delle leghe professionistiche.

Oltre a League of Legends nella categoria bisogna menzionare anche DOTA 2, che si contende la palma di gioco più giocato del genere.

Apex Legends

Il mondo dei videogiochi gratis oggi è dominato dalla modalità battle royale, che poi è un modo elegante per dire tutti contro tutti, Oltre al celeberrimo Fortnite e a Player Unknown’s Battlegrounds (che però viene venduto con un modello più tradizionale) ci sono una miriade di titoli emergenti. Apex Legends è senza dubbio un gradino sopra gli altri grazie alla sua qualità.

Qualità che gli deriva da un pedigree di tutto rispetto. Prima di tutto perché è pubblicato da Electronic Arts, poi perché il team che lo sta portando avanti è Respawn Entertainment, reso celebre dalla serie Titanfall. Della quale ha preso in prestito la grafica mozzafiato. Una sola nota: per goderlo al massimo su PC dobbiamo avere a disposizione una macchina con un po’ di muscoli, ma per fortuna è disponibile anche per Xbox e Playstation.

Paladins

Gli sparatutto in prima persona sono uno dei generi più duraturi della storia del videogioco, e ovviamente sono ben rappresentati anche nel mondo dei videogiochi gratis. In rappresentanza della categoria, Paladins merita senza dubbio una menzione.

Gli esperti troveranno nel gioco molti elementi del più celebre Overwatch, ma si tratta soprattutto di coincidenze, visto che i giochi sono usciti quasi contemporaneamente.

Il gameplay di Paladins prevede alcuni elementi tipici dei MOBA, che abbiamo già visto, ma rimane soprattutto uno sparatutto in prima persona, rivisitato in chiave più fresca e moderna.

Smite

Nel mondo dei MOBA, che è ancora uno dei più frequentati, Smite si distingue grazie al suo sistema di gioco. Invece della tipica visuale dall’alto infatti Smite si gioca in terza persona, il che lo rende più appetibile per gli amanti dei giochi d’azione.

Per il resto si tratta di un ottimo gioco free to play in cui il giocatore può impersonare una divinità, e scontrarsi in una missione a squadre contro altri giocatori.

Team Fortress 2

Può un videogioco gratuito uscito da quasi tredici anni avere ancora una enorme fanbase? La risposta è si, se alle spalle c’è la celeberrima Valve (la stessa della piattaforma Steam, per intendersi).

Team Fortress 2 è uno sparatutto in prima persona basato su classi, e ha una community di giocatori estremamente attiva, nonostante l’età del gioco. Alcune delle classi del gioco sono talmente ben caratterizzate da avere guadagnato una propria fama su Internet, per esempio la Spia, che è anche al centro di molti meme per la sua capacità di dissimulare il suo aspetto.

EVE online

Se Team Fortress 2 è interessante per la sua longevità, EVE Online è un caso mondiale, non solo per quanto riguarda i videogiochi gratis, ma nel mondo del gaming in generale. Il gioco infatti esiste dal 2003 ed ha una community così solida e fedele da organizzare eventi in giro per il mondo.

Tecnicamente il gioco è un MMO, quindi un gioco multiplayer di massa, basato sull’esplorazione spaziale. Ma qualsiasi definizione rischia di essere riduttiva dal momento che, grazie a una combinazione unica di sandbox, missioni e capacità degli sviluppatori di ascoltare la community, il gioco è diventato così articolato da prevedere professioni e specializzazioni.

Per dare l’idea della dimensione del fenomeno, si tratta di un gioco in cui convivono guerra, esplorazione, commercio e politica. Le galassie da esplorare sono quasi ottomila e negli anni il gioco si è prestato anche a iniziative umanitarie come il Project Discovery. In pratica un minigame che permetteva ai giocatori di “guadagnare” in gioco aiutando la ricerca nel mondo reale.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/Mf23RF8xArY

ultimo aggiornamento: 17-12-2019

X