Ibrahimovic al Milan, unica speranza per uscire dalla crisi

Milan, Ibra unica salvezza!

Tutti – tifosi e addetti ai lavori, invocano il ritorno dello svedese, ma ad oggi non sembrano esserci i presupposti per rivederlo in maglia rossonera.

Mercato Milan, Ibrahimovic sarebbe tanta roba per una squadra come quella rossonera, povera di qualità e assolutamente priva di leader. Una vera e propria manna dal cielo. Tifosi, ex calciatori, addetti ai lavori: tutti d’accordo. Ma il club? O meglio, l’amministratore delegato Ivan Gazidis?

Al momento, in virtù anche delle note vicende della passata stagione, non sembrano esserci i presupposti per un ritorno dello svedese a gennaio, ma le vie del calciomercato – si sa! – sono infinite. O quasi. “Al Milan mancano questo tipo di giocatori – ha affermato Massimo Oddo al programma Mediaset Tiki Taka – Ibra ha una certa età, ma può far crescere anche i calciatori potenzialmente bravi. Ti dà sostanza all’interno di una squadra”.

Dello stesso avviso anche Antonio Cassano, pure lui ospite di Pierluigi Pardo: “Ibrahimovic è l’unica speranza del Milan per raddrizzare la barca. Fa migliorare chi gioca con lui. Lo svedese riporterebbe anche un po’ di entusiasmo a tutta la piazza rossonera. È lui che non vuole venire? Secondo me, se gli fai un anno e mezzo di contratto, lui accetta”.

Anche Luca Serafini, noto giornalista di fede milanista, spera nel ritorno di Zlatan: “Io vorrei Ibrahimovic – ha affermato a Milan TV – anche se purtroppo non credo che arriverà. Lo svedese è uno che ti risolve ancora le partite e soprattutto è uno che non vuole mai perdere. Serve uno così, cioè che fa capire agli altri determinate cose. Il Milan ha bisogno di leader”.

Elneny Zvonimir Boban Marco Giampaolo Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Ibrahimovic pista complicata per gennaio

Ad oggi, come detto, ci sono pochissime possibilità di rivedere Ibra in maglia rossonera. Il fuoriclasse di Malmö, però, potrebbe comunque tornare in Italia. Magari al Bologna: “Il rapporto è diretto tra Mihajlovic e Ibra – ha dichiarato il direttore sportivo della società rossoblù, Riccardo Bigon, ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport – in questi mesi si sono sentiti anche per il momento difficile che sta passando Sinisa. Si sono scambiati delle opinioni sul futuro dello svedese, lui è l’unico che può decidere. Nei prossimi mesi capirà cosa fare del suo futuro, ancora non sappiamo dove andrà. L’idea è affascinante, le telefonate tra il mister e Ibra ci sono e se vorrà tornare in Italia noi saremo pronti”.

Ecco un video con alcune giocate di Zlatan Ibrahimovic:

ultimo aggiornamento: 04-11-2019

X