ICC, Juventus-Inter: le formazioni, il risultato e i marcatori

ICC, Juventus-Inter: 1-1 nei 90′, poi vincono i bianconeri ai rigori

Riflettori sulla ICC 2019. Juventus-Inter, le formazioni, il risultato e la cronaca del derby d’Italia in versione amichevole estiva.

La ICC 2019 regala ai tifosi Juventus-Inter, il derby d’Italia che quest’anno ha un gusto diverso per la presenza di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Il grande ex della sfida non ha intenzione di prendere sotto gamba la partita di mezza estate e lancia la prima sfida stagionale a Maurizio Sarri.

ICC 2019, Juventus-Inter: risultato e marcatori

DI seguito il risultato e i marcatori di Juventus-Inter

Juventus-Inter 1-1 (4-3 d.c.r.)

Marcatori 10′ Autogol de Ligt, 67′ Cristiano Ronaldo

L’Inter passa in vantaggio al decimo minuto del primo tempo con una sfortunata autorete di de Ligt che su un corner di Sensi tocca il pallone con la coscia e lo manda in fondo al sacco.

Il pareggio della Juventus arriva al 67′ con un calcio di punizione dal limite di Cristiano Ronaldo che trova una fortunata deviazione della barriera e batte Padelli.

Al termine dei novanta minuti, terminati in parità, si va ai calci di rigori.

Primo rigore. Ranocchia calcia con il piattone, Buffon intercetta e neutralizza. Per la Juve si presenta sul dischetto Cancelo: incrocia con il collo desro e segna. Uno a zero per la Juve

Secondo rigore. Puskas per l’Inter. Rincorsa breve, piattone alla sinistra di Buffon che intuisce ma non arriva. Cristiano Ronaldo, rasoiata ad incrociare, trasformazione perfetta. Inter 1 Juve 2.

Terzo rigore. Longo: calcia alla destra di Buffon, il portiere questa volta ci arriva e manda il pallone sul palo. Emre Can: rincorsa ipnotica a piccoli passi, conclusione di piatto destro alla sinistra di Padelli che resta immobile.

Quarto rigore. Joao Mario. conclusione con il destro a incrociare, Buffon intuisce ma non ci arriva. Gol. Rabiot: conclusione mancina, pallone altissimo sopra la traversa.

Quinto rigore. Barella: conclusione con il piattone destro alla sinistra di Buffon che arriva sul pallone che però gli scivola tra le mani e finisce in fondo al sacco. Bernardeschi: conclusione mancina e pallone sulla traversa. Squadre di nuovo in pareggio.

Sesto rigore. Borja Valero: conclusione centrale, para Buffon. Demiral, conclusione con il piattone destro e pallone in fondo al sacco. Vince la Juve.

La partita ha dato segnali importanti mostrando nel primo tempo un’Inter molto alta e aggressiva, pronta a verticalizzare e attaccare gli spazi. Nel secondo tempo meglio la squadra di Sarri che ha alzato il baricentro prendendo di fatto il controllo del campo e del gioco.

Juventus-Inter, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, de Ligt, Cancelo; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Perisic, Esposito. All. Conte

Confermate le sensazioni della vigilia da una parte e dall’altra con Sarri e Conte che mandano in campo il miglior undici possibile per evitare brutte sorprese e le critiche della stampa. In partite come questa lo scopo è quello di portare a casa la vittoria, consolidare il sistema di gioco è solo una conseguenza.

Riflettori puntati in casa Juve sulla seconda apparizione di Cr7 nelle vesti di attaccante esterno nel tridente. Nella prima apparizione in ICC il portoghese è stato tra i migliori in campo e Sarri ha deciso di riprovarci nella speranza che possa essere decisivo.

Grande attesa anche per il debutto dal primo minuto di de Ligt, mentre un altro messaggio al mercato arriva dall’impiago di Gonzalo Higuain, titolare dal primo minuto al centro dell’attacco bianconero disegnato da Sarri.

Maurizio Sarri conferenza
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Le probabili formazioni

Di seguito le probabili formazioni di Juventus-Inter

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. ALL.: Sarri.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Esposito, Perisic. ALL.: Conte.

ARBITRO: L.Zhang (Cina).

Antonio Conte
Antonio Conte

Antonio Conte non rinuncia alla difesa a tre e a centrocampo si affida ancora all’estro di Sensi, In attacco, in attesa che il mercato faccia il suo corso portando in nerazzurro uno tra Dzeko e Lukaku, ci saranno Perisic ed Esposito.

In casa Juve Sarri rilancia Cristiano Ronaldo nelle vesti di attaccante esterno con Mandzukic al centro del tridente completato da Bernardeschi.

La diretta in tv e streaming

La gara sarà trasmessa in diretta su Sportitalia. Di seguito tutte le informazioni utili su come seguire la partita in tv e in streaming.

ultimo aggiornamento: 24-07-2019

X