Post-Donnarumma, decide Montella: Perin, Neto o Leno per il Milan

Dopo il no di Donnarumma al rinnovo, è iniziato il casting per il nuovo portiere del Milan. Montella avrà un ruolo fondamentale nella scelta: Perin, Neto e Leno i favoriti.

Il Milan non pensava affatto di dover affrontare anche la questione del portiere nella sessione di mercato appena cominciata. La presenza tra i pali di un titolare classe ’99 lasciava dormire il popolo rossonero molto sereno per gli anni a venire e, invece, il no al rinnovo da parte di Donnarumma impone a Fassone e Mirabelli di mettere sul taccuino anche i nomi di alcuni estremi difensori che raccolgano il vuoto che lascerà il 18enne di Castellammare di Stabia.

Il ruolo dell’Aeroplanino

Come riporta Tuttosport, nella scelta del sostituto di Donnarumma avrà un ruolo decisivo il tecnico rossonero Vincenzo Montella. Il nuovo management crede molto nell’allenatore campano, tanto da coinvolgerlo attivamente nelle scelte di mercato. A seconda delle indicazioni dell’Aeroplanino, il duo Fassone-Mirabelli chiuderà il prima possibile l’operazione per l’estremo difensore, essendo ormai prossimo il raduno per la nuova stagione.

Tris di portieri

Il Milan avrà sicuramente Storari in rosa, mentre per il baby Plizzari si prefigura una stagione in prestito. Inoltre, c’è da valutare Gabriel. E, allora, il nuovo portiere rossonero dovrà avere tutti i crismi del titolare. In via Aldo Rossi è stato segnalato Alessandro Lucci, procuratore di Mattia Perin (e anche di Montella, ndr), reduce da un grave infortunio. Il Genoa chiede 15 milioni per il classe ’92, il Milan parte da 8. Un altro profilo che interessa è Neto, il vice-Buffon alla Juventus: il brasiliano ha lavorato con Montella a Firenze e il tecnico ne apprezza le qualità. I bianconeri sarebbero interessanti a uno scambio con De Sciglio, ma i rossoneri vorrebbero un conguaglio. Discorso diverso per Bernd Leno, estremo difensore del Bayer Leverkusen e della Nazionale tedesca. Il 25enne è il più affidabile dei tre ma ha un costo di base di 25 milioni. Mirabelli conosce il calcio tedesco e è pronto a trattare per scendere sui 20 milioni.

ultimo aggiornamento: 18-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X