La rinascita del Milan grazie a Gattuso: si riaccende il sogno Champions…

Dopo l’esonero di Montella in favore di Gattuso il Milan si è trasformato. L’ultimo ko risale al 23 dicembre contro l’Atalanta: da quel momento, 12 risultati utili consecutivi con ben otto clean sheet.

La vittoria in casa della Roma ha esaltato ancora di più il popolo rossonero, lo stesso che intorno a Natale aveva raggiunto un livello di sconforto e delusione inimmaginabile. Poi, dopo quel ko interno contro l’Atalanta datato 23 dicembre, la cura di Gattuso, chiamato da via Aldo Rossi al posto di Montella, il Milan è letteralmente rinato, tanto che ora c’è in ballo una finale di Coppa Italia e la zona Champions in campionato si è ridotta a una distanza di sette punti.

Gennaro Gattuso Rijeka-Milan

Numeri straordinari

La gara della svolta è stato il derby di Coppa Italia del 27 dicembre: l’1-0 ai supplementari di Cutrone ha infuso nella rosa rossonera grandi convinzioni che poi, match dopo match, si sono tradotte in risultati e prestazioni maiuscole. Il Milan, infatti, non perde da 12 gare tra campionato, Europa League e Coppa Italia: nove vittorie e soli tre pareggi, con ben otto clean sheet. La solidità difensiva è uno dei segreti del corso di Gattuso, il quale è tornato alla difesa a quattro con Bonucci-Romagnoli coppia titolare. La condizione fisica della squadra è lievitata e ora il Milan chiude in crescendo nei secondi tempi, tallone d’Achille della precedente gestione montelliana.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-02-2018

Fabio Acri

X