Il TAR sospende il divieto d'ingresso per la Open Arms

Open Arms, sbarcano i minori. Salvini: “8 su 27 sono maggiorenni”

La Open Arms a Lampedusa, sbarcate le prime persone per motivi sanitari. E Salvini viene ‘scaricato’ da Conte

Sbarcano i minori a bordo della Open Arms. Arriva il via libera da parte di Matteo Salvini che ha attribuito la responsabilità al premier Giuseppe Conte.

Open Arms, sbarcano i minori

Il premier Giuseppe Conte ha inviato una nuova lettera a Salvini chiedendo caldamente lo sbarco dei minori a bordo della nave della Open Arms.

Il ministro dell’Interno ha attribuito la responsabilità della scelta al titolare di Palazzo Chigi.

Oper Arms, sbarcano i migranti con problemi di salute. Scontro Conte-Salvini

Nelle ore che immediatamente successive all’arrivo della nave a Lampedusa, 13 persone sono sbarcate per motivi sanitarie, ossia per precarie condizioni di salute.

Intanto il ministro Salvini è stato ‘scaricato‘ dal premier Conte. Il presidente del Consiglio ha infatti inviato una lettera al vicepremier leghista per chiedere lo sbarco di alcune persone. Una missiva che conferma la tensione all’interno di una maggioranza che ormai sembra essere vicino ad una crisi parlamentare.

Open Arms
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Open-Arms-Italia-2088704344683209

La decisione del TAR

Il TAR sospende il divieto d’ingresso per la Open Arms. La decisione è stata presa dai giudici per permettere il soccorso alle persone a bordo della ONG spagnola.

Si ritiene – si legge nel provvedimento citato da La Repubblica – che sussista alla luce della documentazione prodotta, la prospettata situazione di eccezionale gravità ed urgenza, tale da giustificare la concezione della richiesta tutela cautelare monocratica, al fine di consentire l’ingresso della nave Open Arms in acque territoriali italiane (e quindi prestare l’immediata assistenza alle persone soccorse maggiormente bisognevoli, come del resto sembra sia già avvenuto per i casi più critici)“.

La nave è scortata dalla Marina Militare verso il porto di Lampedusa. Intanto Salvini ha presentato ricorso e i primi migranti a bordo dell’imbarcazione, quelli in precarie condizioni di salute, sono sbarcate. Frenata, invece, del medico ai microfoni dell’ANSA: “C’è qualcosa che non funziona. I migranti stanno bene e solo uno aveva l’otite“.

La reazione di Salvini

Dura la reazione di Matteo Salvini che conferma la sua linea dura contro le ONG. Il ministro da Recco ribadisce i porti chiusi a queste navi: “Io ancora nelle prossime ore firmerò il mio no perché complice dei trafficanti umani non lo sarà mai“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/Open-Arms-Italia-2088704344683209

ultimo aggiornamento: 17-08-2019

X