Ilaria Cucchi deposita la querela contro Matteo Salvini

Caso Cucchi, Ilaria deposita la querela contro Salvini

Ilaria Cucchi deposita la querela contro Salvini: “Lo devo a Stefano, a mio padre ma soprattutto a mia madre. Deve smetterla di fare spettacolo sulla nostra pelle”.

ROMA – Ilaria Cucchi deposita la querela contro Matteo Salvini. Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi, la sorella di Stefano sui social ha pubblicato la lettera che ufficializza la propria decisione di iniziare un percorso giudiziario nei confronti del leader della Lega.

Ora basta – ha scritto Ilaria – lo devo a Stefano, a mio padre ma soprattutto a mia madre. Questo signore deve smetterla di fare spettacolo sulla nostra pelle“.

Ora basta. Lo devo a Stefano, a mio padre ma soprattutto a mia madre. Questo signore deve smetterla di fare spettacolo sulla nostra pelle.

Pubblicato da Ilaria Cucchi su Venerdì 22 novembre 2019

La battaglia legale tra Ilaria Cucchi e Matteo Salvini

La battaglia legale tra Ilaria Cucchi e Matteo Salvini è iniziata ufficialmente con il deposito della querela da parte della sorella di Stefano. L’ex ministro dell’Interno subito dopo il processo con la condanna ai due carabinieri ha commentato la vicenda con la frase: “La droga fa sempre male“.

Una dichiarazione che ha portato Ilaria a presentare la querela contro il leader della Lega. Sarà la Procura di Roma a decidere il futuro di questa ‘guerra’ con un procedimento giudiziario. Nelle prossime settimane i giudici dovranno comunicare la propria sentenza con l’ex ministro dell’Interno che potrebbe essere condannato per diffamazione.

Ilaria Cucchi
fonte foto https://www.facebook.com/Ilaria-Cucchi-169874873028733/

Ennesima querela nei confronti di Salvini

Non è la prima volta che Salvini viene querelato. In passato altre persone hanno deciso di avanzare una denuncia per diffamazione nei confronti del ministro dell’Interno ma quasi sempre si è concluso con l’archiviazione.

Questa volta, però, rischia di essere diverso con una sentenza non da escludere. Le parole dell’ex vicepremier sono state contestate da molti tanto che lo stesso diretto interessato ha fatto un passo indietro sulla vicenda ammettendo che chiunque in caso di errore deve essere punito, anche se stiamo parlando di persone in divisa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Ilaria-Cucchi-169874873028733/

ultimo aggiornamento: 23-11-2019

X