Incendio a Monterchi (Arezzo), il bilancio è di due morti e due feriti. Ancora da chiarire le cause che hanno originato il rogo.

È di due morti e due feriti il bilancio dell’incendio divampato in una casa a Padonchia, una piccola frazione di Monterchi, Arezzo. Ancora da chiarire le cause dell’incendio. I feriti sono stati trasportati in ospedale e ricoverati in Codice Giallo.

Incendio a Monterchi (Arezzo), due morti e due feriti

A perdere la vita due persone anziane, mentre i feriti sono due donne di 27 e 56 anni. L’incendio sarebbe divampato intorno alle quattro di mattina. Immediato l’intervento sul posto di Vigili del Fuoco e soccorritori. Sembra che i due anziani, rimasti tragicamente uccisi nel rogo, sarebbero stati sorpresi nel sonno.

Stando ad alcuni fonti giornalistiche sembra che l’uomo si sia accorto dell’incendio, divampato al piano terra dello stabile, e abbia tentato di spegnerlo. La scelta si sarebbe rivelata fatale per lui, avvolto dalle fiamme, e per la donna, sorpresa nel sonno dal fuoco e dal fumo che hanno invaso la casa. Al piano superiore si trovavano invece i familiari dei due anziani, salvati dal pronto intervento dei Vigili del Fuoco.

Le due donne ferite non sarebbero invece in gravi condizioni e la loro situazione non desterebbe preoccupazioni rilevanti allo staff medico.

Vigili del Fuoco
fonte foto https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/

Ancora ignote le cause dell’incendio

Ancora ignote le cause dell’incendio. Sono on corso i controlli da parte delle autorità per accertarsi delle cause dell’incendio. Potrebbe essere preziosa la testimonianza delle due donne e di altri testimoni oculari.


Reggio Calabria, tredicenne abusata per due anni: condannato il branco

Incidente nella laguna di Venezia, affondata una barca. C’è un disperso